Connect with us

home

Serie A, le ultimissime dai campi di allenamento: le probabili formazioni

Oggi, dopo il rinvio di Inter-Sassuolo, si giocano Crotone-Bologna e Spezia-Cagliari mentre domani saranno in campo Atalanta, Milan e Juve, con la chiusura che vedrà il posticipo tra Roma e Napoli

Queste le ultime dai campi di allenamento così come riportate da Gazzetta.it

SPEZIA-CAGLIARI (OGGI, ORE 18)—   Spezia: Estevez positivo al Covid, Leo Sena si prende una maglia accanto a Ricci e Maggiore. In avanti Nzola preoccupa Italiano per un affaticamento: l’attaccante ha svolto la rifinitura ma andrà al massimo in panchina, sostituito da Piccoli. In difesa Ismajli e Marchizza favoriti su Chabot e Bastoni.

Cagliari: torna Lykogiannis dalla squalifica e si riprende il posto sulla sinistra, con Nandez che si sposta a destra e Zappa che scivola in panchina. In avanti duello serratissimo per affiancare Joao Pedro, con Pavoletti in vantaggio su Simeone.

VERONA-ATALANTA (DOMANI, ORE 12.30)—   Verona: Faraoni dal 1′, Lazovic e Dimarco si giocano una maglia, ma il primo è nettamente favorito. Magnani, Gunter e Ceccherini comporranno il trio difensivo. Juric non cambia l’assetto offensivo, con Barak e Zaccagni a sostegno di Lasagna.

Atalanta: Gosens ne avrà per 15-20 giorni, per lui niente Verona. Buone notizie invece per Toloi, che recupera e fa scivolare Palomino in panchina. Davanti solita ampia scelta per Gasperini, che potrebbe optare per Zapata e Muriel insieme dal 1’.

JUVENTUS-BENEVENTO (DOMANI, ORE 15)—   Juventus: squalificato Cuadrado e arruolabile al massimo per la panchina Alex Sandro, a sinistra agirà Bernardeschi. Per Dybala, Ramsey, Demiral se ne riparla dopo la sosta, mentre torna disponibile Bentancur e Buffon potrebbe anche giocare dal 1′. Come a Cagliari, Kulusevski giocherà insieme a Ronaldo e Morata.

Benevento: due assenze pesanti per Inzaghi, che non avrà gli squalificati Glik e Schiattarella. Al loro posto dentro Caldirola e uno tra Tello e Insigne, con conseguente eventuale avanzamento di Viola. In attacco potrebbe partire la coppia Gaich-Lapadula, con Caprari inizialmente in panchina.

SAMPDORIA-TORINO (DOMANI, ORE 15)—   Sampdoria: resta aperto il ballottaggio fra Keita e Gabbiadini per una maglia al fianco di Quagliarella: da verificare la tenuta atletica di Gabbiadini sui novanta minuti. Ranieri deciderà dopo la rifinitura di domani. Confermato in difesa il ritorno di Colley titolare.

Torino: la grande prova di Zaza col Sassuolo fa entrare l’ex attaccante della Juve in ballottaggio con Sanabria per una maglia in attacco, ma l’ex Genoa resta comunque favorito. A destra è tornato disponibile Singo dopo il Covid, ma potrebbe giocare Ansaldi con Murru a sinistra. Ballottaggio Linetty-Lukic in mezzo.

UDINESE-LAZIO (DOMANI, ORE 15)—   Udinese: Gotti potrebbe confermare lo schema di Marassi col Genoa, con la sola punta Llorente sostenuta da Pereyra e De Paul. Molina in vantaggio su Zeegelaar, indisponibili Samir, Ouwejan e Deulofeu oltre a Pussetto e Jajalo.

Lazio: Caicedo dovrebbe essere il partner d’attacco di Immobile, mentre in difesa sarà Patric a giocare con Acerbi e Radu, con Lazzari e Marusic sulle fasce.

FIORENTINA-MILAN (DOMANI, ORE 18)—   Fiorentina: Castrovilli e Amrabat stanno bene e si candidano dal 1’, ma per Prandelli non sarà facile togliere Bonaventura. Problemi fisici per Biraghi, a sinistra potrebbe essere confermato Venuti. Difesa e attacco non si toccano.

Milan: dopo l’eliminazione col Manchester United, Pioli deve fare i conti anche con le pessime notizie arrivate dall’infermeria. Romagnoli e Leao sono alle prese con lesioni muscolari, problemi all’anca per Rebic e operazione al menisco per Calabria, che tornerà tra un mese. Nessuno di loro sarà disponibile per Firenze, dove Ibra dovrebbe giocare dal 1’ sostenuto da Saelemaekers, Calhanoglu (in vantaggio su Brahim Diaz) e Krunic.

ROMA-NAPOLI (DOMANI, ORE 20.45)—   Roma: sempre out Veretout e Mkhitaryan, oggi provino decisivo per Smalling che non sta ancora benissimo e anche ieri si è allenato a parte. Dovrebbe andare in panchina con Cristante in difesa e Diawara-Villar a centrocampo. Pellegrini avanza sulla trequarti insieme a El Shaarawy, favorito su Pedro.

Napoli: solo domenica Gattuso scioglierà alcuni dubbi, che non sono solo tattici. Perché Manolas è recuperato ma avverte ancora qualche dolorino. In avanti Osimhen sembra più in palla di Mertens e potrebbe vincere il ballottaggio anche perché come alternative dalla panchina ci sarà anche Lozano. Mario Rui e Hysaj i terzini. Il centrocampista del Napoli Stanislav Lobotka è stato ricoverato stamattina alla clinica napoletana Ruesch causa una forte tonsillite e sarà visitato da specialisti che ne dovranno curare il forte ascesso. Non è escluso che, passata l’infiammazione, si debba ricorrere all’intervento chirurgico. Comunque il centrocampista slovacco resterà indisponibile e non rientrerà in squadra prima di Pasqua.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home