Connect with us

home

Juventus, Pirlo sempre “maestro” o grande flop? Bianconeri mai così male negli ultimi 20 anni

Solo due volte, nel Terzo Millennio, la Juventus ha avuto una classifica peggiore a questo punto: nel 2009-2010 (settima) e 2010-2011 (ottava)

Inoltre, come ricorda il Corriere dello Sport, i confronti con i tecnici degli ultimi due scudetti, accompagnati prematuramente alla porta, sono impietosi: sia Allegri che Sarri erano primi, Max con 66 punti, venti in più, mentre Sarri ne aveva 57.

Dal primo anno di Conte (2011-12) non si raccoglie così poco: allora erano 45 punti con una partita in meno ma anche tanti rivali in meno. Appunto, si è accentuata la tendenza comparsa nel 2019- 20, l’aumento delle contendenti.

Fino all’ottavo scudetto consecutivo, a questo punto, la Juve aveva un solo sfidante, quando c’era. Ora sono almeno sei, con la conseguenza paradossale, che la Supelega agognata da Andrea Agnelli vuole scongiurare, di trovarsi non solo a tentare una (proibitiva) ricorsa all’Inter, ma anche a guardarsi le spalle per mantenere il posto in Champions League.

Le cause di questa classifica negativa sono molteplici. Su tutte, ricorda sempre il quotidiano sportivo romano, il disagio provocato dalla pandemia. Le squadre che hanno cambiato tecnico sono tra le più penalizzate.

E tra le prime sette, Inter a parte tutte divise da una manciata di punti, la Juventus è l’unica ad avere una nuova guida. Tutte le squadre di vertice hanno affrontato la nuova stagione senza rete né filtro, ma le altre avevano già un impianto.

Le correzioni in corsa sono più agevoli se c’è una base. Il rapporto con Sarri era concluso e la sua sostituzione inevitabile e riavviarsi, in questo bailamme, sarebbe stato problematico con chiunque. Alla Continassa lo avevano messo in conto ma si sono trovati alle prese con molte variabili non contemplate o contemplate senza preventivare un impatto così negativo. Tra queste c’è pure la legge dei grandi numeri. Nove scudetti di fila rappresentano un record insuperabile, ma con il passare del tempo destinato a interrompersi. 

(Fonte Corriere dello Sport)

loading...

1 Comment

1 Comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home