Connect with us

calcio estero

L’Argentina piange la morte di un altro suo campione: il Covid si porta via Leopoldo Luque, centravanti Mundial 1978

L’Argentina piange la scomparsa di un altro suo campione perché è morto l’ex attaccante della nazionale Albiceleste Leopoldo Jacinto Luque, che con i suoi gol portò l’Argentina a vincere il Mondiale di casa nel 1978

Luque, informano i media argentini, aveva contratto il Covid-19 ed era ricoverato da oltre un mese in un ospedale di Mendoza, dove è morto nel reparto di terapia intensiva per gli effetti di una polmonite bilaterale. 

Giocatore del River Plate e dell’Union Santa Fe, la squadra della sua città, Luque divenne noto in tutto il mondo durante il mondiale ’78, sia per le sue prestazioni, segnò quattro reti, sia per l’aspetto inconfondibile, con i capelli lunghi e i baffi neri.

(Fonte SkySport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero