Connect with us

home

Serie A, le ultimissime dai campi di allenamento: Inter con Lukaku ma senza Lautaro, Viola senza Ribery, torna Bennacer nel Milan

Stasera torna in campo la serie A per la ventunesima giornata, con Fiorentina-Inter

Domani si giocheranno ben 4 partite tra cui spicca Juventus-Roma delle 18 mentre domenica il Milan riceve il Crotone, il posticipo Lazio-Cagliari completa il programma.

Queste le ultimissime dai campi di allenamento così come riportate da Gazzetta.it

FIORENTINA-INTER (OGGI, ORE 20.45)—  

Fiorentina: allarme Ribery. Il francese ha avuto un risentimento muscolare ed è in forte dubbio. Stamattina il provino decisivo, ma si va verso l’esclusione del francese con uno tra Eysseric e Kouame in campo dal 1’.Prandelli non avrà neppure i titolarissimi Castrovilli e Milenkovic, entrambi squalificati. Al loro posto Martinez Quarta e uno tra Pulgar e Borja Valero. Arrivato il transfer di Kokorin: il russo potrà cosi essere in panchina.

Inter: torna disponibile D’Ambrosio, ma in difesa dovrebbero giocare i soliti Skriniar, De Vrij e Bastoni (diffidato). A centrocampo è difficile che Conte lasci fuori i diffidati Barella e Brozovic, mentre a sinistra andrà Perisic. L’unica grossa novità in attacco: Sanchez affianca Lukaku e Lautaro riposa in vista della Coppa Italia con la Juve.

ATALANTA-TORINO (DOMANI, ORE 15)—   Atalanta: Gasperini ha problemi sulla fascia destra. Non recupera Hateboer, per Maehle sono stati necessari alcuni punti di sutura a un piede dopo la partita di Napoli. Se nemmeno l’ex Genk ce la facesse, dentro Palomino. A sinistra Gosens. Possibile chance per Pasalic, Malinovskyi e Muriel, ma al momento restano favoriti Pessina, Ilicic e Zapata.

Torino: Nicola recupera Izzo, che giocherà in difesa con Lyanco (favorito su Nkoulou) e Bremer. Indisponibile il nuovo arrivato Sanabria, davanti Zaza affianca Belotti. Mandragora subito titolare a centrocampo con Rincon e Lukic.

SASSUOLO-SPEZIA (DOMANI, ORE 15)—   Sassuolo: Berardi dovrebbe tornare disponibile per la panchina, con Traorè ancora titolare accanto a Djuricic e Boga alle spalle di un Caputo non al top ma comunque in lieve vantaggio nel ballottaggio con Defrel. Squalificato Maxime Lopez, il favorito per affiancare Locatelli in mezzo è Obiang. Indisponibile Chiriches, accanto a Ferrari c’è Marlon.

Spezia: niente da fare per Nzola e Piccoli, centravanti sarà ancora Galabinov. Squalificati Saponara e Pobega, a centrocampo saranno Estevez e Maggiore ad affiancare Ricci, che potrebbe tornare titolare a scapito di Agoume. Davanti Verde favorito su Agudelo e Farias. Recuperati per la panchina Terzi e Marchizza.

JUVENTUS-ROMA (DOMANI, ORE 18)—   Juventus: prosegue il turnover ragionato di Pirlo. Morata, Chiesa e Bonucci, che hanno riposato con l’Inter in Coppa Italia, tornano titolari. In mezzo, con Arthur e McKennie, c’è Rabiot dal 1’ perché Bentancur è squalificato e Ramsey non al meglio. Chiellini leggermente favorito su De Ligt in difesa.

Roma: Pedro ha ripreso a lavorare in gruppo (almeno in parte), ma con Pellegrini squalificato, Carles Perez che non offre molte garanzie ed El Shaarawy appena arrivato, Fonseca passa al 3-5-2 con la cerniera centrale Villar-Cristante-Veretout e Mkhitaryan vicino a Borja Mayoral. Difesa Mancini-Ibanez-Kumbulla, Dzeko andrà in panchina.

GENOA-NAPOLI (DOMANI, ORE 20.45)—   Genoa: visto il momento della squadra, Ballardini cambierà il meno possibile rispetto alla formazione di Crotone. L’unica possibile novità potrebbe essere Scamacca al posto di Shomodurov in attacco. Zapata ne avrà ancora per una ventina di giorni.

Napoli: giornata di scarico dopo la semifinale di Coppa Italia. Da valutare meglio oggi le condizioni di Demme (ma il colpo alla testa sembra già smaltito) e Insigne, che ha una contusione al polpaccio ma soprattutto non tira il fiato da molto tempo e potrebbe lasciare spazio a Politano, con Petagna e Lozano a completare il tridente. Buone notizie per Fabian Ruiz, che si è finalmente negativizzato al covid.

BENEVENTO-SAMPDORIA (DOMENICA, ORE 12.30)—   Benevento: Inzaghi ritorna al classico modulo 4-3-2-1 e pensa di schierare Hetemaj, Schiattarella e Viola a centrocampo. Torna Sau dalla squalifica, recuperano Insigne, Tuia e Iago Falque. Davanti Insigne e Caprari in appoggio a Lapadula. Gaich è tornato in Russia per risolvere delle pratiche burocratiche e appare molto difficile che possa essere convocato. (lu.ma.)

Sampdoria: Gabbiadini unico indisponibile. A sinistra Jankto dovrebbe tornare titolare, a meno che Ranieri non scelga uno tra Ramirez e Verre alle spalle di Keita e Quagliarella . In mezzo Silva cerca la conferma, il sacrificato dovrebbe essere Thorsby.

MILAN-CROTONE (DOMENICA, ORE 15)—   Milan: Diaz fuori almeno due settimane, ma torna Calhanoglu dal 1’ alle spalle di Ibra. In mezzo riecco titolare Bennacer a scapito di Tonali, conferma per Tomori vista l’assenza di Kjaer. Più Leao di Rebic a sinistra.

Crotone: tegola per Stroppa, privo dello squalificato Messias. In avanti dovrebbe essere il nuovo arrivato Ounas ad affiancare Simy. Magallan, Golemic e Luperto in difesa. A destra, con Pereira indisponibile, spazio a Rispoli.

UDINESE-VERONA (DOMENICA, ORE 15)—   Udinese: rientra Samir dalla squalifica, ma in difesa dovrebbe essere confermato Bonifazi. Via libera alla coppia d’attacco Llorente-Deulofeu, con Pereyra a sostituire lo squalificato De Paul in mezzo al campo. In panchina si rivede Okaka.

Verona: subito partita dell’ex per Lasagna, favorito su Kalinic da centravanti. Con Veloso ancora fuori, via libera a Tameze e Ilic in mezzo, con Vieira che rientra in panchina. Indisponibili Veloso, Salcedo, Favilli e Sturaro oltre a Benassi.

PARMA-BOLOGNA (DOMENICA, ORE 18)—   Parma: visti i nuovi arrivi, molta curiosità per le scelte di D’Aversa, che recupera Bruno Alves in difesa ma potrebbe preferirgli Bani come partner di Osorio. Out Iacoponi e Pezzella. Tra i nuovi arrivati in attacco, quello con più possibilità di giocare è Man, che può partire dall’inizio con Kucka che arretrerebbe nei tre di centrocampo. Anche perché Zirkzee e Pellé non sono al meglio.

Bologna: se Mihajlovic confermerà Barrow come centravanti, uno tra Sansone e Vignato a sinistra. Solito ballottaggio tra Svanberg e Dominguez in mezzo. A destra Skov Olsen può spuntarla su Orsolini, in panchina il nuovo arrivato Antov.

LAZIO-CAGLIARI (DOMENICA, ORE 20.45)—   Lazio: problemi in difesa per Simone Inzaghi. La squalifica di Patric regala a Musacchio una maglia da titolare, si ferma Radu e Acerbi deve scalare a sinistra con Hoedt centrale. Davanti c’è Correa con Immobile, anche perché Caicedo è indisponibile.

Cagliari: torna Nandez, che giocherà in mezzo con Marin e Nainggolan, visto che Deiola e Duncan non saranno a disposizione. Di Francesco perde anche Sottil e Ceppitelli (problemi muscolari): Walukiewicz leggermente favorito sul nuovo acquisto Rugani per affiancare Godin in difesa, spazio a Pereiro sulla trequarti. Asamoah ha scelto il numero 19: panchina anche per lui.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home