Connect with us

home

Cagliari-Sassuolo, Di Francesco: “Bisogna concretizzare, cambiare trend”

CAGLIARI-SASSUOLO – Eusebio Di Francesco ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della significativa gara contro il suo ex Sassuolo. Ecco le dichiarazioni del mister rossoblù:

Al di là della formazione, importa quello che fa la squadra e la prestazione. Il presidente è venuto ieri con grande disponibilità, al di là degli incontri e confronti quotidiani per tirare fuori il meglio. Nell’insieme generale la società è sempre stata presente“.

Sul Sassuolo:Tutto è formativo nella vita e nel calcio, imparare anche dagli errori e dai momenti di difficoltà. A Sassuolo venivamo da una poca conoscenza della categoria, costruzione di identità e mentalità e oggi grazie al lavoro fatto anche insieme è stata una crescita importante. Ci sono similitudini nelle difficoltà ma qui siamo più pronti a questo campionato“.

Il suo rinnovo del contratto proprio nel momento più delicato: “Questa fiducia che mi è stata data prima della partita di Genova – perché ho rinnovato prima – sta a significare che si va oltre i risultati e mi rende orgoglioso. Alla lunga, però, non possiamo non legarci ai risultati. Le pressioni le abbiamo da quando sono partiti, oggi di più“.

Sull’attacco: “Abbiamo avuto tante occasioni ma siamo stati poco concreti, come si dice sempre, cattivi. Non ci possiamo permettere ancora di rimanere a digiuno e tutto quello che creiamo dobbiamo concretizzarlo“.

Di Francesco conclude: “E’ il momento di cambiare trend, c’è la voglia. Pesa questa partita, la prossima… il campionato è lungo, a tutte dobbiamo dare l’importanza giusta. Credo nella professionalità di questi giocatori, anche quelli chiacchierati“.

Qui, il video della conferenza pubblicato sui canali ufficiali del club isolano.

DALLO STESSO AUTORE, PUOI LEGGERE:

Roma, Fonseca: “Verona forte, fa giocare male gli altri. Dzeko? Settimana prossima”

Atalanta, Gomez saluta: “Triste, mi mancherà Bergamo. Rifarei tutto”

Milan-Atalanta, Ibrahimovic: “Fragili con assenze. Nessuna scusa, recuperiamo”

Udinese-Inter, Conte a Sky: “Mancata precisione ultimo passaggio”

Roma-Spezia, Fonseca: “Squadra con me, non mi arrendo. Non vinci, ecco le speculazioni”

Udinese-Inter, Conte: “Gara da non sottovalutare, cerchiamo continuità”

Milan, Mandzukic: “Pronto per questa opportunità, se la squadra continua così..”

Parma, Conti ufficiale dal Milan. I comunicati

Milan, Mandzukic: “Pronto per questa opportunità, se la squadra continua così..”

Torino, Nicola si presenta: “Sfida speciale, c’è entusiasmo e dobbiamo crederci”

Napoli, Mertens: “Juventus? Non credo sia in difficoltà, noi bene e in fiducia”

Supercoppa spagnola, Bilbao in festa: ko il Barcellona in finale

Inter-Juventus, Conte: “Cresciuti ma il gap di tutti è da colmare”

Napoli-Fiorentina, Gattuso: “Stavolta non abbiamo fallito. La Juventus…”

Napoli-Fiorentina, Prandelli: “Chiediamo scusa. Senza determinazione…”

Inter, Bastoni: “Il nostro è un percorso, proveremo a fermare il dominio Juventus”

Tempi supplementari e rigori, quanta fatica: come si arriverà a fine stagione e agli Europei?

Benevento-Atalanta, Gasperini: “Creiamo tanto, siamo in fiducia”

Verona, Juric: “Crotone legame forte, noi stiamo andando oltre”

Cagliari-Napoli, così Gattuso e Di Francesco

Globe Soccer Awards a Dubai, i vincitori

Lippi: “Milan-Inter per lo Scudetto. Su Juventus e Nazionale…”

Cagliari, le due campane subito a gennaio: Napoli prima, Benevento poi

Verona-Inter, Conte: “Complimenti a Juric, dobbiamo essere bravi, attenti e determinati”

Roma, Fonseca: “Buona la reazione dei giocatori alle mie parole”

Arsenal, Arteta: “Voglio dei lottatori, non vittime. Siamo uniti”

Fiorentina, Commisso e il messaggio ai tifosi

Inter, Vidal: “Ci alzeremo, diamo il massimo per lo Scudetto”

Milan-Fiorentina, Bonera: “Gara affascinante, gruppo consapevole della forza”

Napoli-Roma, Fonseca: “Avversario forte, noi migliorati ma è presto”

Cluj-Roma, Fonseca: “Pensiamo ai tre punti. Calafiori titolare, Dzeko…”

Lazio, Acerbi: “Miglior difensore? Mai sentito superiore agli altri”

Inter-Real Madrid, Zidane: “Sempre una finale, stadio bellissimo”

loading...

Giornalista Pubblicista, laureato magistrale in Editoria e Giornalismo, Triennale in Lingue e Comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Da anni inviato a Verona dove seguo le squadre della città, e non solo.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home