Connect with us

calcio estero

Tottenham-Liverpool da dentro o fuori per la vittoria della Premier League

Novanta minuti per continuare a sognare la vittoria finale della Premier League. Tottenham e Liverpool si affrontano giovedì sera per non sganciarsi definitivamente dal treno di testa. I londinesi sono quinti con 33 punti, a meno sette dal Manchester United, ma con una gara da recuperare. Mourinho è reduce in campionato da due vittorie e due pareggi, ma ha un grosso problema: non ha mai vinto uno scontro diretto. Il suo Tottenham ha alzato bandiera bianca di fronte a Everton, Leicester e Liverpool in questa stagione.

Problemi ne hanno, e non pochi, anche i Reds. I campioni in carica sono scivolati al quarto posto in classifica a quota 34 per colpa di un mese da incubo con zero vittorie nelle ultime cinque gare di fila. Se non è crisi poco ci manca anche perché a peggiorare la situazione è arrivata la sconfitta di domenica in FA Cup contro il Manchester United.

Le difficoltà di Klopp sono dovute anche a un’infermeria che da inizio stagione è sempre stata stracolma di titolari. La difesa è a pezzi, anche a Londra mancheranno van Dijk e Gomez, complicata anche la questione centrocampo con Henderson indisponibile insieme a Naby Keita, alternativa importante quando i titolari non possono essere della partita. E poi c’è l’attacco dove il gioiellino Diogo Jota sarà out almeno fino a metà febbraio. L’emergenza è totale, così i Reds dovranno spostare il centrocampista Fabinho in mezzo alla difesa, avanzando invece a centrocampo il laterale Oxlade-Chamberlain. Un rimpasto che, per fortuna di Klopp, non coinvolgerà l’attacco che sarà formato dai soliti noti Salah, capocannoniere della Premier, Firmino e Mané.

Qualche problema di formazione lo ha anche Mourinho che non recupera Dele Alli e Lo Celso, così a centrocampo si va verso la conferma di Ndombélé. Ovviamente le fortune degli Spurspasseranno dai piedi di Son e Kane, 24 gol in due, non male se si pensa che i londinesi in totale in campionato hanno segnato 33 reti.

Per Tottenham e Liverpool è così arrivato il momento della verità in un periodo molto complicato. Per uscirne le due squadre si affidano ai propri condottieri Klopp e Mourinho. Due mondi contrapposti che si affrontano per tre punti. Il tedesco dal sorriso contagioso, che dalle sue squadre vuole spettacolo, gol e velocità, contro il portoghese “speciale”, che col suo carattere spigoloso non può stare simpatico a tutti e punta forte sulla compattezza per vincere le partite.

Una “guerra” tra filosofie diverse dall’esito quanto mai incerto. I pronostici di Sportytrader, però, pensano che l’ago della bilancia penda leggermente a favore del Tottenham, con la doppia chance per la banda di Mou di portare a casa la partita. I bookmakers, invece, vedono leggermente più rosso, perché il segno 2 è bancato intorno ai 2.20, mentre la vittoria degli Spurs è quotata sopra i 3. Insomma, che gara sarà Tottenham-Liverpool? Probabilmente il solito spettacolo da Premier League con tanti gol. La posta in gioco è altissima, il pari non serve a nessuno e rischierebbe solamente di allontanare ancora di più la vetta della classifica, con lo United pronto ad allungare sulle rivali.

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Di Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero