Connect with us

home

Graziani: “La Roma può ancora migliorare”

L’ex attaccante ha commentato il derby

Chiacchierata a Tuttomercatoweb.com con Ciccio Graziani per parlare del derby della Capitale e la giornata di serie A, queste le sue parole:

“La Roma – dice – deve giocare per vincere, far risultato è importante per i giallorossi per continuare con questo trend positivo e migliorare ancora perchè poi ci saranno le gare con Spezia e Verona. E’ il momento giusto per allungare; la Lazio dal canto suo non può perdere, sta risalendo la classifica e se perde svaniscono i sogni di agganciare il treno Champions”.

Chi ha il miglior attacco?
“Sono due reparti con caratteristiche diverse: la squadra di Fonseca gioca con una punta sola e in appoggio ci sono Pellegrini, Mkhitaryan, Pedro. E’ differente rispetto a quello della Lazio che ha un giocatore con numeri strepitosi come Immobile che va sempre oltre i 20 gol. Da Dzeko c’è da pretendere di più, ha segnato 7 gol, E’ vero che ha avuto il covid però dovrebbe avere più gol del normale, siamo sotto la media. Soriano ha fatto sei reti e Destro che si è ripreso ora, idem. Da Dzeko mi aspetto di più. Immobile e Caicedo segnano tanto, in più se girano Luis Alberto, Milinkovic, Acerbi e Lazzari la Lazio può far risultato. Sono questi i giocatori cardine. Però la Roma ha 34 punti, sta facendo un campionato straordinario e va in gol con tanti calciatori”

Come se la aspetta tatticamente?
“Guardi, sono i giocatori che contano…”.

Passando al Torino che pensa della cessione di Meitè al Milan?
“Mi fa riflettere: il Milan sta concorrendo per vincere il campionato e va a prendere un giocatore che a Torino stimano poco. Staremo a vedere ma mi fa riflettere. E’ un buon giocatore, può darsi non ci sia feeling col tecnico però ripeto mi fa riflettere”.

E il Torino come lo vede?
“Malissimo, peggio di così… In altri tempi Giampaolo sarebbe già stato esonerato, Cairo gli dà forza però non può continuare così, la partita spartiacque credo sarà quella con lo Spezia. Il Toro ha 12 punti e anche se chiude il girone d’andata a 18 è dura. Se non vince con lo Spezia può saltare, poi eventualmente ci vuole un sanguigno che capisca di calcio, valuti le qualità e faccia rendere di più la squadra. Per me il Toro potrebbe lottare per l’Europa. Non credo che la Fiorentina, la Samp, il Bologna, l’Udinese e il Parma siano più forti. Certo, è la penultima difesa campionato con 35 gol incassati…”

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home