Connect with us

home

Serie A, il programma completo della 16esima giornata

Archiviate le prime partite del 2021, la Serie A torna subito il campo per la 16esima giornata, tutte e dieci le partite nel giorno dell’epifania, spalmate in diverse fasce orarie come in occasione dell’ultimo turno. Si parte alle 12.30 con Cagliari-Benevento: possibile esordio dal 1′ per Nainggolan, Inzaghi dà fiducia all’undici che ha messo in difficoltà il Milan cambiando solo l’infortunato Letizia.

Si prosegue alle 15 con altre sette incontri. L’Atalanta va avanti senza il Papu Gomez e conferma Pessina, mentre il Parma deve ancora fare i conti con i tanti infortuni, ultimi in ordine di tempo Kucka e Iacoponi; Cornelius in vantaggio su Inglese. Il Bologna si affida sempre a Orsolini Soriano ma è ballottaggio tra Barrow e Vignato, l’Udinese risponde con De Paul Forestieri accanto a Lasagna. Stroppa verso la conferma di Messias Riviere come coppia d’attacco per affrontare la Roma, Fonseca con il dubbio Kumbulla-Ibanez e Dzeko fermato da un problema muscolare (gioca Mayoral). La Lazio affronta la Fiorentina, Muriqi in vantaggio su Caicedo per una maglia dal 1′, ma possono giocare entrambi se Immobile non supererà il provino di domani; Prandelli si affida ancora a Ribery Vlahovic. Riparte la lotta scudetto, con l’Inter impegnata a Genova contro la Sampdoria. Ranieri ritrova Bereszynski e ha il dubbio sul partner d’attacco di Quagliarella (favorito Verre), Conte decide all’ultimo su Lukaku (può recuperare per la panchina) e preferisce Gagliardini a Vidal. Il Sassuolo prova a ripartire dopo il pesante ko di Bergamo e si affida a Caputo e Djuricic, perdonato e titolare; il Genoa va la coppia Destro-Shomurodov. Il Torino vuole continuare a volare dopo il 3-0 di Parma, Giampaolo lancia Gojak dal 1′, nel Verona può riposare Lazovic con Dimarco largo a centrocampo e Juric punta ancora su Kalinic.

Alle 18 è il turno del Napoli contro lo Spezia: Gattuso pensa a Hysaj sulla sinistra al posto di Mario Rui, Fabian Ruiz in ballottaggio con Demme, più Lozano di Politano; Italiano con i dubbio Farias-Agudelo.

I fari sono tutti puntati sul posticipo, big match della giornata: Milan-Juventus, alle 20.45. Pioli ritrova Theo Hernandez, di ritorno dalla squalifica, ma non recupera Ibrahimovic, Bennacer e Saelemaekers. Krunic con Kessie per la squalifica di Tonali, Castillejo in vantaggio su Brahim Diaz. Pirlo, invece, è alle prese con il problema Covid che ha fermato prima Alex Sandro e poi CuadradoDemiral si gioca una maglia dal 1′ con Frabotta, Ramsey Bentancur più di Rabiot e Arthur, Dybala verso la titolarità.

Mercoledì 6 gennaio
Ore 12.30: Cagliari-Benevento – Sky
Ore 15: Atalanta-Parma – Sky
Ore 15: Bologna-Udinese – Dazn
Ore 15: Crotone-Roma – Sky
Ore 15: Lazio-Fiorentina – Dazn
Ore 15: Sampdoria-Inter – Sky
Ore 15: Sassuolo-Genoa – Sky
Ore 15: Torino-Verona – Sky
Ore 18: Napoli-Spezia – Dazn
Ore 20:45: Milan-Juventus – Sky

loading...

Giornalista Pubblicista, Direttore Responsabile di Momenti di Calcio. Appassionato di calcio e laureato in Giurisprudenza presso l'Università Roma Tre

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home