Connect with us

home

Cagliari-Napoli, così Gattuso e Di Francesco

CAGLIARI-NAPOLI –  Al termine della vittoria del Napoli sul campo del Cagliari per 4-1, ecco, di seguito, le dichiarazioni dei due allenatori ai microfoni Sky Sport.

Eusebio Di Francesco (allenatore Cagliari): “Il fatto di essere in inferiorità numerica ha avvantaggiato il Napoli nel finale che ha chiuso la partita. Potevamo fare meglio nel primo tempo, nel secondo siamo cresciuti ma mentalmente dopo il pareggio abbiamo preso gol subito e non ha aiutato la squadra. Poi l’espulsione. Alle porte abbiamo una partita che ci può portare al riscatto, dobbiamo essere più determinati in alcune fasi e più bravi nell’essere squadra”.

Gennaro Gattuso (allenatore Napoli): “Zielinski è un giocatore che danza sul pallone, riesce a fare sterzate incredibili, è un giocatore completo e ha tutto per diventare un grandissimo giocatore. Gli manca un po’ di cattiveria negli ultimi quindici-venti metri, mi aspetto tanto da lui. Sono contento della prestazione ma arrabbiato per dieci palle gol create, sono difficili da creare in Serie A, il veleno sotto porta è un problema che ci stiamo portando avanti da tempo. Non è un caso, secondo me è questione di mentalità. Osimhen? sa che ha commesso una sciocchezza, ha chiesto scusa e lo aspettiamo perché è un giocatore importante. Sa che la figuraccia l’ho fatta anche io mandandolo in Belgio per curarsi in Nigeria dieci-dodici giorni, ha sbagliato e pagherà quello che deve”.

 

DALLO STESSO AUTORE, PUOI LEGGERE:

Globe Soccer Awards a Dubai, i vincitori

Lippi: “Milan-Inter per lo Scudetto. Su Juventus e Nazionale…”

Cagliari, le due campane subito a gennaio: Napoli prima, Benevento poi

Verona-Inter, Conte: “Complimenti a Juric, dobbiamo essere bravi, attenti e determinati”

Roma, Fonseca: “Buona la reazione dei giocatori alle mie parole”

Arsenal, Arteta: “Voglio dei lottatori, non vittime. Siamo uniti”

Fiorentina, Commisso e il messaggio ai tifosi

Inter, Vidal: “Ci alzeremo, diamo il massimo per lo Scudetto”

Milan-Fiorentina, Bonera: “Gara affascinante, gruppo consapevole della forza”

Napoli-Roma, Fonseca: “Avversario forte, noi migliorati ma è presto”

Cluj-Roma, Fonseca: “Pensiamo ai tre punti. Calafiori titolare, Dzeko…”

Lazio, Acerbi: “Miglior difensore? Mai sentito superiore agli altri”

Inter-Real Madrid, Zidane: “Sempre una finale, stadio bellissimo”

Atalanta, Percassi: “Liverpool fortissimo, andiamo all’università. Il nostro momento…”

Milan, Gabbia: “Uniti e compatti anche per mister Pioli, vedremo dove arriveremo”

Tottenham, Mourinho: “Squadra bilanciata, sono contento di come stiamo crescendo. Kane…”

Spagna-Germania, Roja alle Final Four: che sconfitta per i tedeschi

Mascherano lascia il calcio: “Ho dato il massimo, grazie per farmi chiudere qui”

Italia, Emerson: “Mi piace giocare ogni tre giorni ma rispetto gli altri”

Udinese, Mandragora: “Infortunio periodo buio, lavoro per conquistare la Juventus”

loading...

Giornalista Pubblicista, laureato magistrale in Editoria e Giornalismo, Triennale in Lingue e Comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Da anni inviato a Verona dove seguo le squadre della città, e non solo.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home