Connect with us

home

Mangiato il panettone, ecco gli allenatori a rischio nel mese di gennaio: Giampaolo, Liverani…

Tutto sommato non è andato male l’inizio del campionato per gli allenatori italiani i visto che solo due panchine saltate in questo primo scorcio di stagione

Giuseppe Iachini è stato il primo dopo essere stato esonerato dopo sette turni dalla Fiorentina, consegnata a Cesare Prandelli con soli 8 punti all’attivo, allora +3 dall’ultimo posto, ma meglio non è andata a Rolando Maran: dopo la 13^ giornata, il Genoa fermo a 7 punti si è affidato a Davide Ballarini.

Il 2021 potrebbe, però, rivelarsi fatale per quegli allenatori che non stanno brillando per risultati.

Marco Giampaolo, ad esempio: l’ultimo posto in classifica del Torino pesa, e non poco, a un club che in estate ha cambiato molto, ma non sta ottenendo i risultati sperati. Solo otto punti conquistati, con un grosso problema di fondo da risolvere: la squadra non è adatta all’idea di gioco del mister, che predilige quello palla a terra con rapide combinazioni centrali sul breve per l’attacco ma vede i suoi sfruttare soprattutto gioco verticale e cross.

Molti dubbi anche sul futuro di mister Giovanni Stroppa, che non riesce a sbloccare il Crotone, penultimo in graduatoria a quota 9. Da tempo si parla del suo esonero, nonostante il Ds Giuseppe Ursino abbia detto che il mister rimarrà in sella fino al termine della stagione e la cosa sia stata poi confermata dalla famiglia Vrenna, ma una svolta è attesa nel breve periodo.

E proprio al Crotone potrebbe essere legato il futuro di Fabio Liverani, in bilico sulla panchina del Parma già da metà novembre: il ko contro i calabresi potrebbe adesso costargli caro, anche a fronte di rapporti ora non più particolarmente idilliaci con la dirigenza.

I tre punti mancano ormai cinque giornate (tre pareggi e due sconfitte), i punti in classifica sono solo 12 e valgono solo il quint’ultimo posto, con altri dati che preoccupano, a cominciare dai gol segnati: 13 in 14 partite, e mai nessuno arrivato dall’attacco. Questo, nonostante il mister abbia impiegato la bellezza di 29 giocatori nei confronti disputati. Probabilmente mancano gli uomini chiave. Aspetto di non poco conto, sul quale la dirigenza sta riflettendo: ma riflette anche sui possibili sostituto per la panchina.

(Fonte Tuttomercatoweb)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home