Connect with us

altri sport

Tennis italiano maschile: 2020 da dimenticare, ora bisogna rifarsi nel 2021

tennis_italiano
Il 2020 è stato difficile anche per il tennis maschile italiano. Adesso tutti stanno lavorando per tornare più grandi nel 2021

Nel 2019 Matteo Berrettini, Fabio Fognini, Lorenzo Sonego e Jannik Sinner hanno fatto parlare molto di loro grazie a delle vittorie che il tennis maschile italiano non vedeva da molti anni. Questo 2020 è stato molto difficile per l’Italia (anche in ambito sportivo). Berrettini, Fognini e Sonego, che tanto hanno brillato tra il 2018 e il 2019, hanno sofferto quest’anno con delle prestazioni opache. L’unico che è riuscito a fare bene è Sinner che ha continuato a dare spettacolo nei suoi match.

Matteo Berrettini finisce questo 2020 in 10° posizione nel ranking ATP. Un risultato soddisfacente ma che poteva essere sicuramente migliore. Berrettini è un tennista completo e che riesce a giocare in tutte le superfici ma pecca di continuità. Nel 2019 ha raggiunto 3 finali ATP World Tour 250 vincendone 2. Il suo 2020 è stato segnato da molti infortuni e poca lucidità in campo; lo stesso tennista ha detto che aveva perso il ritmo e la fiducia a causa delle troppe pressioni e del corpo che ha ceduto troppo volte. Ora si sta allenando per il 2021, si allenerà in coppia con il campione Felix Anger, in vista dell’Australian Open.

Fabio Fognini nel 2020 è stato praticamente fermo e finisce 17°. Ha partecipato all’Australian Open e, con lo scoppio della pandemia, il tennista ha deciso di eseguire due operazioni alle caviglie. Una volta recuperata la forma ha partecipato a un altro torneo dove però ha contratto il Covid-19 e si è dovuto fermare nuovamente. Un 2020 molto sfortunato per Fognini che ora si sta allenando per poter essere competitivo nel 2021. Inoltre lo stesso tennista ha ufficializzato un cambio nella sua area tecnica. Alberto Mancini diventa ufficialmente il suo nuovo allenatore mentre Alejandro Lacour è diventato il suo nuovo preparatore atletico.

Lorenzo Sonego finisce in 33° posizione. Dopo aver vinto il Turkish Airlines Open Antalya nel 2019, si erano create tante aspettative sul tennista 25enne, che però non sono state rispettate. Sonego è arrivo in finale all’ Erste Bank Open (a Vienna) dove però ha perso contro Andrej Rublev. Sonego vuole sicuramente migliorare e prima dell’Australian Open si allenerà con Dusan Lajovic.

Infine parliamo di Jannik Sinner che è stato l’unico italiano a fare bene nel 2020, vincendo un ATP World Tour 250, e dando spettacolo nei suoi match. Ha finito il 2020 in 37° posizione e lo stesso Nadal ha riconosciuto il talento del tennista classe 2001. Infatti i due si alleneranno insieme prima del Major in Australia per iniziare la stagione in forma perfetta. Sinner tra il 2018 e il 2020 ha battuto tantissimi record grazie alla sua giovane età; lui stesso inoltre vorrebbe che il 2021 fosse l’anno della sua definitiva consacrazione.

Antei Gianluca

loading...

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Tennis italiano maschile: 2020 da dimenticare, ora bisogna rifarsi nel 2021 | Gtennis Associazione Sportiva Dilettantistica

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in altri sport