Connect with us

home

La moviola del sabato: che disastro Fourneau a Firenze! Manganiello così così a Genova…

Disastrosa la prova del romano Fourneau a Firenze dove , in buona sostanza, non ne azzecca una, bene Calvarese a Parma, così così Manganiello a a Genova.

Ecco gli episodi del sabato calcistico così come esaminati dal Corriere dello Sport

PARMA – JUVENTUS

Estremamente semplice la partita di Calvarese, forse ne aveva bisogno, visto il periodaccio nel quale era incappato: poco più di una amichevole, nessun episodio dubbio nelle aree, nessuna animosità fra i giocatori, punteggio mai in discussione: basta guardare i numeri, appena 8 falli e un solo ammonito. Nessun replay chiarificatore per il gol annullato a De Ligt, ci fidiamo dell’assistente Mondin e della tecnologia del VAR.

Uscito il pallone calciato dall’angolo da Bentancur che ha portato alla rete di De Ligt, dopo una respinta di Sepe su colpo di testa di McKennie, segnalazione arrivata direttamente dall’assistente numero uno, Luca Mondin.

Pochi dubbi sulla regolarità dei primi due gol della Juventus. Sul primo, da sottolineare per pura accademia la posizione di offsdie non punibile di Ronaldo sul tiro di Kulusevski. Sul secondo, CR7 è in liena con Gagliolo sul cross di Morata.

Tiro di Kucka, respinta di Buffon, prima che il pallone superi la linea: la GLT conferma.

VAR: Di Paolo 6 Avranno giocato a tombola nel VAR?

FIORENTINA – HELLAS VERONA

Tre passi indietro per il giovane romano Fourneau, una partita nata male e finita peggio. Per sua fortuna l’agonia dura appena 45’, i primi: due rigori (ce n’è forse meno di mezzo, il primo confermato dopo OFR è un obbrobrio) e a graziare Bonaventura. La chiude con 27 falli e 4 gialli.

A 1’20”, presunto fallo su Salcedo. Già il fatto che ci siano voluti 5’50” per arrivare ad una decisione, dopo una sofferta OFR (la revisione sul campo) fa capire che ci si è dovuti arrampicare sugli specchi. Perché se il fallo fischiato è di Barreca, allora è il giocatore del Verona che lo commette, allargando la gamba destra e finendo per sgambettare l’avversario; se o è quello di Igor (e a questo probabilmente si aggrappa Fourneau, guardando il monitor), ovvero il braccio appoggiato sul petto di Salcedo, allora è peggio.

Con questo metro, il rigore su Vlahovic è un rigorone… Scherzi a parte, il contatto c’è, con Günter molto ingenuo ad entrare da dietro, ma sa di compensazione e d’essere figlio del primo, come a liberarsi la coscienza.

Verona, Juric: “Concesso poco o nulla alla Fiorentina”

Da rosso (Bonaventura)

L’errore più grande, il mancato rosso per Bonaventura per doppia ammonizione: primo giallo sacrosanto, con il gomito sulla faccia di Ceccherini, e la dinamica del secondo intervento è identica, se non peggiore. La prova del 9? Ammonisce Ceccherini, poco dopo, per molto meno…

VAR: Giacomelli 5 Ripassare il ruolo VAR, please.

SAMPDORIA – CROTONE 

Qualcosa da rivedere nella partita di Manganiello, che assegna probabilmente il rigore meno netto: non incide sul risultato, questo gli vale la sufficienza. Giusto annullare (ci pensa il VAR, Pairetto, arbitri sabaudi al Ferraris) la rete di Quagliarella. I suoi numeri: 28 falli fischiati e 4 cartellini gialli.

Dicevamo del rigore: c’è un primo episodio, su un tocco di Junior Messias (un rimpallo, giusto sottolinearlo) davanti a lui Colley ha il braccio sinistro molto largo. Il pallone arriva proprio lì, la postura (più della geometria) poteva essere considerata punibile, sembrava più rigore questo che l’impercettibile tocco con il tacco destro di Ekdal su Reza, sul quale invece Manganiello non ha avuto dubbi (si portava dietro qualcosa?).

Ok i primi due gol della Samp: Damsgaard è appena dietro la linea del pallone crossato da Jankto, ancora Jankto in gioco sul tiro di La Gumina ribattuto da Marrone.

Questione di centimetri, ma nello scambio Thorsby Candreva, quest’ultimo è appena oltre Luperto

VAR: Pairetto 6 Forse poteva essere più incisivo sui due episodi da rigore.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home