Connect with us

home

Ranking Fifa, è stato il Belgio la squadra più forte nel 2019: i Diavoli Rossi vincono per la terza volta consecutiva

Nel 2019 sono state giocate 1082 partite internazionali, il numero piu’ alto dall’introduzione del Ranking FIFA nel 1993

Al contrario, nel 2020 si sono svolte solo 352 partite. Era dal dal 1987 (323 partite) che non si giocavano cosi’ poche partite in un anno solare.

E mentre il 2020 ha visto un lungo stop per la pandemia di coronavirus, il Belgio e’ comunque riuscito a rivendicare il titolo di squadra dell’anno per la FIFA per la terza volta consecutiva.

Vincitori di sei delle otto partite disputate nel 2020, i Diavoli Rossi non sono gli unici a vedere la loro posizione invariata.

I loro tre inseguitori immediati – Francia (2°), Brasile (3°) e Inghilterra (4 °) – mantengono le rispettive classifiche.

L’unico cambiamento nella TOP 5 rispetto al 2019 e’ la presenza del Portogallo al 5° posto.

Seguono in classifica Spagna (6°) e Argentina (7°), entrambe migliorate di due posizioni rispetto allo scorso anno.

L’Uruguay (8°) e’ in calo ma resta nella Top 10, mentre Messico e Italia occupano nuovamente il 9° e il 10° posto.

La squadra con il maggior progresso nel 2020 e’ stata l’Ungheria (40°), che con 12 posti guadagnati chiude l’anno nella Top 50.

In otto partite giocate nel 2020, i magiari hanno perso una sola volta (contro la Russia), una sequenza di risultati che ha permesso loro di assicurarsi un posto a UEFA EURO 2020.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home