Connect with us

home

Milan, Ibra rassicura i tifosi:”Infortunio? Niente di grave, una o due settimane…”

 A margine della vittoria del dodicesimo Pallone d’oro svedese, l’attaccante del Milan ha concesso una lunga intervista ad Aftonbladet.se. Ecco le sue parole…

Zlatan Ibrahimovic, dopo la strepitosa vittoria contro il Napoli e lo sfortunato infortunio, è intervenuto ai microfoni di Aftonbladet.se.

Durante l’intervista ha parlato di molti argomenti come il suo infortunio, il periodo Covid e sulla sua condizione fisica.

Ecco le sue parole:

“Non è niente di grave, si tratta di una o due settimane” riguardo l’infortunio.

Sul Covid:”Quando sono diventato positivo non ho capito niente. Mi stavo allenando e mi hanno detto che me ne dovevo andare. Per cosa? Il giorno prima abbiamo fatto una riunione, eravamo 30 persone, il giorno dopo sono risultato l’unico positivo al test dell’Uefa. Stavo bene, ma sono andato a casa.

Dopo tre giorni ho avuto mal di testa, ma non sapevo se per quello o perché ero chiuso in casa e ripetevo le stesse cose. Poi ho iniziato ad avere mal di schiena quando dormivo, mi hanno dato molte pillole. Io sono contrario, ma stavo meglio. Il quinto giorno mentre cenavo non sentivo i sapori, nemmeno del caffè.

Dopo una settimana sentivo l’andrenalina, ho iniziato a fare esercizi e ho capito che mi stancavo rapidamente. L’ho fatto lo stesso, volevo aumentare il mio battito cardiaco”.

E infine sulla sua condizione:”Sono ancora vivo, i risultati parlano da soli. Ma senza il duro lavoro non ottieni nulla in cambio. A questa età conta molto la mentalità, tutto è nella testa. Mi sento bene, dico sempre che miglioro ogni giorno che passa, adatto il mio gioco a ciò che il fisico mi consente di fare. Se potessi correre 90 minuti senza sosta lo farei, ma non posso.

Sono onesto con me stesso, ma se devo sacrificarmi per la squadra lo faccio. Sono molto professionale, mi sono caricato di pressione. La squadra è tra le più giovani d’Europa, non voglio avere vantaggi solo perchè sono più esperto. Faccio tutto ciò che devo fare”.

A cura di Giuseppe Fusco

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home