Connect with us

editoriali

Roma: ecco chi è Tiago Pinto, nuovo direttore generale dei giallorossi

Con un annuncio inaspettato, la Roma ieri ha ufficializzato la nomina del portoghese Tiago Pinto come nuovo direttore generale del Club a partire dal 1° gennaio 2020

Il ruolo di dg nella Roma è vacante dal 2013, anno nel quale Franco Baldini rassegnò le sue dimissioni dopo la sconfitta in Coppa Italia nella finale contro la Lazio.

Il nome di Tiago Pinto è stata una vera e propria sorpresa, dal momento che mai era stato accostato ai giallorossi nelle ultime settimane: 36 anni, proveniente dal Benfica, Pinto ha un curriculum importante nel mondo dello sport ma molto “acerbo” per quanto riguarda il calcio.

Nel Benfica infatti ha guidato la parte polisportiva, andando ad accumulare cinquanta trofei tra basket, calcio a 5, pallavolo, pallamano e hockey su rotelle; solo dal 2017 si è dedicato alla sezione calcistica del prestigioso Club lusitano, nella carica di ” Director of Professional Football” collezionando due campionati portoghesi, due Supercoppe di Portogallo e una Coppa di Portogallo.

Nella Roma supervisionerà tutti gli aspetti tecnici e sportivi del Club, probabilmente venendo affiancato da un direttore sportivo che verrà annunciato nelle prossime settimane, ma è indubbio che con Tiago Pinto, Dan e Ryan Friedkin abbiano cominciato a costruire la loro nuova Roma.

Filippo D’Orazio

 

loading...

Il calcio da sempre è l'amore di una vita, il giornalismo sportivo la mia passione e il mio lavoro

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali