Connect with us

home

Udinese, Mandragora: “Infortunio periodo buio, lavoro per conquistare la Juventus”

UDINESE MANDRAGORA – Rolando Mandragora, attaccante dell’Udinese ha parlato ai microfoni Sky Sport. Queste le sue dichiarazioni:

Sto molto bene, mi sento bene in campo. Il periodo peggiore è alle spalle ormai, sono felice e sto pensando di rientrare quanto prima per una partita.
Spero di esserci prima della fine dell’anno, mi ero preparato bene per giocare tutte questa partite ravvicinate ma il destino mi ah giocato questo. Guardo avanti, ho voglia di divertirmi“.

L’Udinese:Sappiamo di affrontare un campionato difficile, la partenza poteva essere migliore però il campionato è lungo, ci aspettano trenta partite, abbiamo voglia di fare bene e la domenica andremo in campo con gli artigli e voglia di fare risultato”.

La Juventus è titolare del suo cartellino:E’ stata una grande iniezione di fiducia, in un periodo buio la Juve ha creduto in me ed è motivo di grande orgoglio. Farò di tutto per guadagnarmi la maglia della Juventus, è un sogno e allo stesso tempo un obiettivo e tutto questo passa dall’Udinese. Pian piano lavorando, costruendo devo guadagnarmi la maglia della Juventus“.

L‘Italia di Roberto Mancini:Sta dando occasione a tanti giovani, grande interesse al panorama calcistico italiano e sta dando fiducia a tante persone. In questo momento ho voglia di rimettermi in gioco dopo l’infortunio“.

 

OLTRE AD “UDINESE, MANDRAGORA…”, DALLO STESSO AUTORE, PUOI LEGGERE:

Convocati Italia, la lista del ct Roberto Mancini per gli impegni di novembre

Milan-Verona, Pioli: “Errori su palla inattiva”. Juric: “I ragazzi stanno andando oltre”

Lazio-Juventus, Inzaghi: “Risultato giusto”. Pirlo: “Allarme, dettagli vanno curati”

Milan-Verona, Pioli: “Cerchiamo riscatto contro un avversario difficile”

Rijeka-Napoli, Gattuso: “Non sarà facile. Su Mertens, Osimhen e Insigne…”

Real Madrid-Inter, Conte: “Risultato penalizzante, i dettagli pesano”

Atalanta, Gasperini: “Liverpool andava troppo più forte, c’è da riflettere”

Tottenham, Mourinho: “Squadre minori? Discorso cambiato, non c’è più grande differenza”

Atalanta-Liverpool, Gasperini: “Test di prestigio, peccato senza pubblico sia qui che ad Anfield”

Inter-Parma, Liverani: “Pari nel finale un peccato, dato tutto”

Napoli, Koulibaly: “Lavoro per tornare al mio livello. Il mio futuro…”

Verona, Faraoni rinnova: il comunicato del club scaligero

Juventus-Verona, Juric: “Tanti giovani, ragazzi che vanno oltre le possibilità”

Cagliari-Crotone, tanti gol alla Sardegna Arena: cronaca e tabellino

Juventus, Kulusevki: “Qui non importa l’età, il mio ruolo…”

Chievo – Brescia, così allo stadio Bentegodi [LIVE]

Italia, Chiellini: “Periodo difficile ma andare avanti con precauzioni”

Italia, Mancini post Polonia: “Buona partita, non era facile, campo penalizzante”

Sassuolo, Carnevali: “Obiettivo mantenere la rosa, l’Europa…”

Verona, Kalinic: “Qui per giocare, decisivo Juric. Devo recuperare forma”

 

 

loading...

Giornalista Pubblicista, laureato magistrale in Editoria e Giornalismo, Triennale in Lingue e Comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Da anni inviato a Verona dove seguo le squadre della città, e non solo.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home