Connect with us

home

Nazionale italiana: manca una sola vittoria e sarà testa di serie ai prossimi Mondiali

La vittoria per 4-0 in amichevole contro l’Estonia è stata comunque molto importante per l’Italia di Roberto Mancini, che si trova ora in una posizione ancora più comoda in ottica qualificazione ai Mondiali 2022:  il 7 dicembre a Zurigo si terrà infatti il sorteggio dei dieci gruppi europei e all’Italia manca solo un passo per essere tra le teste di serie. 

L’ultimo giro di amichevoli internazionali ha prodotto le combinazioni che servivano agli Azzurri (Svizzera ko col Belgio e Olanda pari con la Spagna) e ora all’Italia basterà vincere almeno una delle due partite di Nations League con Polonia e Bosnia, oppure pareggiarle entrambe. 

Le nazionali già certe di essere teste di serie in questo momento sono sei: Belgio, Francia, Inghilterra, Portogallo, Spagna e Croazia. A meno di sorprese, le ultime quattro nazionali dovrebbero essere Italia, Danimarca, Germania e una tra Olanda, Svizzera e Polonia (che non può più raggiungere l’Italia nel ranking FIFA).

Nonostante la prima fascia sia ormai ad un passo, naturalmente essere teste di serie non mette al riparo dai rischi: in seconda fascia, oltre alla Svizzera che però è ancora in lotta per la prima, si potrebbe pescare infatti una tra Polonia, Svezia e Russia. In terza, invece, occhio alla Norvegia di Haaland.

Le qualificazioni si svolgeranno durante tutto il 2021: 3 partite a marzo, 3 a settembre, 2 a ottobre e 2 a novembre.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home