Connect with us

home

Mario Sconcerti attacca le Nazionali: “Amichevoli da evitare, i giocatori sono dei Club”

Duro attacco di Mario Sconcerti nei confronti delle Nazionali, in particolar modo della decisione di disputare amichevoli in un momento come questo. Il direttore scrive sul Corriere della Sera: “L’amichevole era da evitare. I giocatori sono dei club non delle Nazionali. I giocatori non sono della nazionali, bensì dei club che ne pagano e ne scontano gli infortuni: la partita contro l’Estonia era da evitare, perché un’amichevole in più nei dieci giorni in cui si giocheranno già altre due gare ufficiali è troppo dati i tempi che corrono. L’Italia deve rimanere la selezione dei migliori del campionato, non una squadra da allenare e sperimentare. All’estero si parla molto di ridurre il campionato da 20 a 18 club per dare più spazio alla Nazionale e un torneo così lascia le retrocessioni ad almeno due delle neopromosse, in sostanza elimina molto del pericolo per le squadre storiche. Non male. Siamo in un corridoio stretto, una ragione in più perché Mancini non esageri.”

Fonte: Il Corriere della Sera

loading...

Il calcio da sempre è l'amore di una vita, il giornalismo sportivo la mia passione e il mio lavoro

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home