Connect with us

home

Serie A, le ultimissime dai campi di allenamento: dubbio Lukaku, Milan con Rebic, Fiorentina senza Callejon

Torna questa sera la Serie A con il Sassuolo che in caso di vittoria contro L’Udinese conquisterebbe provvisoriamente la testa della classifica.

Queste le ultimissime dai campi di allenamento con gli aggiornamenti di SkySport.

SASSUOLO-UDINESE, oggi ore 20:45
Sassuolo, Caputo e Berardi convocati
De Zerbi dovrà ancora rinunciare a Djuricic ma recupera Caputo e Berardi. I due ‘big’ sono infatti presenti nella lista dei convocati. A livello di formazione quindi ecco cosa può cambiare: in difesa out Chiriches con Ayhan favorito su Marlon. Sulla corsia sinistra c’è in pole Rogerio. In mediana confermato Lopez dopo la bella prova di Napoli. Nel trio dei trequartisti duello Traoré-Raspadori mentre Defrel sarebbe pronto in caso di rinuncia iniziale a Caputo
Udinese, ballottaggio Okaka-Lasagna
Il passaggio al 4-3-3 contro il Milan può avere un seguito in casa Udinese almeno come trasformazione ‘rapida’ da un 3-4-2-1 che è lo schieramento che (inizialmente) pare essere il favorito. In difesa può tornare titolare Nuytinck con De Maio che viaggia verso un posto in panchina. Pussetto agirà da esterno sinistro. Davanti invece dubbio sul centroboa: Okaka al momento è in leggero vantaggio su Lasagna. Il duo dietro la punta sarà formato da Deulofeu e Pereyra.
CAGLIARI-SAMPDORIA, sabato ore 15
Cagliari, Di Francesco conferma tutti?
Reduce dalla sconfitta contro il Bologna, il Cagliari cerca di ritrovare i tre punti con (forse) gli stessi undici scesi in campo settimana scorsa. Non dovrebbe quindi cambiare assetto né interpreti ma attenzione perchè un paio di ballottaggi ci sono. Faragò cerca spazio sulla destra: l’idea è quella di scalzare Zappa. Nel trio dietro a Simeone c’è un duello aperto tra Sottil e Ounas e non è detto che l’ex Napoli sia destinato ad una iniziale panchina.
Sampdoria, Keita stop di 20 giorni
Era sempre subentrato dalla panchina e in qualche occasione (leggi Bergamo) era stato anche decisivo: Keita Balde però non ci sarà in quel di Cagliari. Lo spagnolo a metà settimana ha chiuso anzitempo la propria sessione di allenenamento per problemi muscolari. Gli esami hanno evidenziato una lesione muscolare al bicipite femorale destro: tradotto significa stop di almeno 20 giorni. Candreva invece potrebbe ancora partire dalla panchina in un’ottica di gestione ottimale del suo rientro. Jankto e Damsgaard quindi confermati in fascia. Con Candreva eventualmente titolare invece, scivolerebbe in panca Damsgaard
BENEVENTO-SPEZIA, sabato ore 18
Benevento, Caprari squalificato. Pronto Sau
Un cambio obbligato per Filippo Inzaghi che non potrà disporre dello squalificato Caprari. Se tra difesa e centrocampo si va verso una serie di conferme, dietro a Lapadula c’è Sau in vantaggio per affiancare Insigne. Dabo-Schiattarella-Ionita sarà la cerniera di centrocampo mentre a sinistra favorito Foulon.
Spezia, indisponibili Verde e Bartolomei
Due assenze abbastanza pesanti per lo Spezia che deve rinunicare a Verde e Bartolomei. In mezzo al campo pronto quindi Estevez, in ballottaggio con Deiola. In difesa Terzi centrale con Bastoni che va verso la conferma. In attacco chance dal primo minuto per Agudelo che con Gyasi e Nzola completerà il pacchetto avanzato.
PARMA-FIORENTINA, sabato ore 20:45
Parma, Cornelius indisponibile
Si è svuotata quasi tutta l’infermaria dei ducali. L’ultimo ad aggregarsi agli indisponibili è stato Cornelius vittima di un guaio muscolare alla coscia ma i vari Laurini, Bruno Alves, Scozzarella e soci sono tornati a disposizione dando così a Livernali una scelta abbastanza ampia a livello di opzioni. Inglese è in pole per un posto al fianco di Gervinho mentre dietro si dovrebbe rivedere Bruno Alves. Tanta scelta in mediana con Grassi, Brugman, Hernani e Cyprien in lotta per due maglie.
Fiorentina, uomini contati in difesa?
Un bel po’ di dubbi da risolvere in casa Viola: fari puntati sul possibile recupero di Pezzella che, alla luce della squalifica di Martinez Quarta, serve quasi come il pane. Se l’argentino non dovesse farcela spazio a Igor ma Iachini avrebbe anche l’opzione della difesa a 4 con Venuti come jolly. Ribery forma il tridente che a con Vlahovic è Kouame.
LAZIO-JUVENTUS, domenica ore 12:30
Lazio, domani sapremo…
Strakosha, Leiva e soprattutto Ciro Immobile. Tutti sono (siamo) in attesa di capire se contro la Juventus i tre saranno a disposizione. La sentenza finale dovrebbe arrivare sabato quindi c’è ancora da aspettare. Intanto però Luis Alberto è negativo e disponibile. In difesa Luiz Felipe se la gioca con Patric visto che Marusic è favorito per un posto da laterale destro. Correa c’è ma non sappiamo ancora se Immobile sarà suo compagno di reparto domenica all’ora di pranzo
Juventus, Ramsey ko. Dybala dalla panchina
L’unica brutta notizia dal mercoledì europeo è l’infortunio occorso a Ramsey che non sarà disponibile per la trasferta di Roma. Lesione muscolare e tre settimane di stop per il nazionale gallese. Nella difesa a tre c’è ballottaggio Chiellini-Demiral con l’azzurro che forse deve rifiatare un po’. In mediana si candiano in tanti tra cui McKennie. Kulusevski tornerà ad agire dietro alle punte con Dybala quindi probabilissimo panchinaro
ATALANTA-INTER, domenica ore 15
Atalanta, ancora rotazioni sulle fasce
Reduce dalla scoppola europea, l’Atalanta deve valutare un po’ di giocatori che sono a rischio convocazione. In attacco dovremmo rivedere il trio Gomez-Ilicic-Zapata mentre sulle corsie esterne si va verso un nuovo assetto con Hateboer che dovrebbe farcela a recuperare. Dall’altra parte favorito Ruggeri con Mojica destinato alla panchina. In difesa Gasperini dovrebbe affidarsi agli uomini di maggior esperienza
Inter, su Lukaku c’è ancora da decidere
Sfida delicatissima per l’Inter di Conte che spera di ritrovare Lukaku in attacco. Il begla però è ancora in forse e ad oggi c’è la possibilità di un tandem Sanchez-Lautaro con Young a sinistra e Perisic che partirebbe dalla panchina. In difesa si rivede Skriniar. Sulla trequarti favoritissimo Barella
GENOA-ROMA, domenica ore 15
Genoa, Pandev dal 1′. Ballottaggi in difesa
C’è da cancellare la sconfitta interna contro il Torino e Maran probabilmente farà più di un cambio rispetto alla formazione vista nel recupero. In difesa Biraghi duella con Ghiglione; Bani potrebbe partire dall’inizio mentre Criscito-Pellegrini è un altro dubbio da sciogliere. Davanti confermato Scamacca ma accanto a lui torna titolare Pandev. Sulla trequarti favorito Zajc.
Roma, Mancini favorito. Karsdorp in pole
Il solito mega turnover di Europa League di Fonseca ci dà qualche indizio sulle scelte di campionato. Oramai è una Roma che per nove undicesimi è quasi sempre fatta e finita con il duo Pedro-Mkhitaryan dietro a Dzeko. I dubbi sono quasi sempre legati a uno dei centrali della linea a 3 e all’esterno destro. Dietro il duello è Mancini-Kumbulla con il primo che in Coppa era squalificato e che quindi, più riposato, dovrebbe partire dal 1′ mentre a destra con Santon ancora KO c’è Karsdorp in leggero vantaggio su Bruno Peres
TORINO-CROTONE, domenica ore 15
Torino, Giampaolo ne cambia due
Il trio d’attacco Lukic-Belotti-Verdi non verrà modificato: Zaza non è ancora al meglio e, in caso di recupero, andrà al massimo in panchina. Difficile anche vedere Bonazzoli scalzare Verdi. Dopo l’esordio di Gojak, contro il Crotone il centrocampo tornerà ad essere composto da Meité, Rincon e Linetty. In difesa invece va verso la conferma Singo sulla corsia destra. Dall’altra parte invece è pronto a riprendersi una maglia da titolare Rodriguez
Crotone, Cigarini torna in cabina di regia
Scontato il turno di squalifica, Luca Cigarini è pronto per tornare in mezzo al campo. Sul suo impiego da titolare ci sono infatti pochissimi dubbi. Attacco guidato ancora dal duo Simy-Messias con Vulic interno di centrocampo. Il trio difensivo non dovrebbe subire variazioni: Golemic cerca posto ma né Marrone né Luperto rischiano il posto nella formazione di inizio gara.
BOLOGNA-NAPOLI, domenica ore 18
Bologna, nessun recupero e niente cambi
L’XI di partenza sarà molto probabilmente lo stesso che avevamo visto contro il Cagliari. In casa rossoblù gli uomini sono contati visto che in infermeria rimangono ancora 7 elementi della rosa. Straordinari quindi per Rodrigo Palacio e compagni. Denswil potrebbe nel caso far rifiatare uno dei due centrali oppure il giovane Hickey. In mezzo Dominguez appare ancora in svantaggio. Molto difficile una promozione nell’XI titolare di Vignato.
Napoli, Gattuso rilancia Insigne
Il ritorno in campo in Europa League fa da preludio al quasi scontato rientro dal 1′ di Lorenzo Insigne nell’XI titolare del Napoli di scena al “Dall’Ara”. Le scelte europee influenzano quelle di campionato e quindi Osimhen sarà il terminale offensivo mentre in mediana spazio a Bakayoko e Fabian Ruiz anche se Zielinski è sempre un ottimo candidato là in mezzo. Dietro c’è da scegliere tra Mario Rui e Hysaj
MILAN-VERONA, domenica ore 20:45
Milan, Calabria e Saelemaekers da valutare
Entrambi sono stati risparmiati nella sfida persa contro il Lille. Tra oggi e domani sapremo se Davide Calabria e Alexis Saelemaekers saranno a (piena) disposizione di Stefano Pioli. Entrambi hanno accusato un affaticamento muscolare. Dalot e Brahim Diaz sarebbero, nel caso, gli indiziati per una possibile maglia da titolare. L’altro dubbio di Pioli riguarda uno dei trequartisti con duello Leao-Rebic per completare il pacchetto alle spalle dell’insostituibile Ibra.
Verona, si ferma anche Vieira
Altro giro e altro aggiornamento dall’infermeria veronese. C’è chi è tornato a disposizione di Juric e chi, come Vieira non sarà della gara. Lesione muscolare per l’ex Samp e stop di 20 giorni. La difesa si era ‘ripopola’ con Cetin e Gunter ma quest’ultimo si è infortunato nuovamente e quindi non potrà essere della partita. Kalinic sarà il riferimento offensivo. Alle sue spalle Salcedo, Colley e Zaccagni si contendono una maglia.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home