Connect with us

home

Serie A, le ultimissime dai campi di allenamento: rebus Lazio, Inter senza Lukaku, Napoli senza Insigne

Ritorna il campionato con il Milan che guarda ancora tutti all’alto in basso. Pioli, a Udine, non dovrebbe cambiare molto rispetto al passato ma attenzione al possibile ritorno tra i convocati di Rebic

Molte big potrebbero ruotare un bel po’ visti gli impegni non certo proibitivi.

Test importante per il Napoli di Gattuso che ospita un Sassuolo che segna tre gol di media a partita. Fari puntati anche sulla situazione in casa Lazio con diversi elementi in isolamento. Conte invece dovrà fare a meno di Lukaku.

Queste le ultimissime dai campi di allenamento così come riportate da SkySport:

CROTONE-ATALANTA, sabato ore 15

Crotone, duelli in difesa e in mediana

Il ritorno di Riviere ha avuto breve durata visto che il giocatore della Martinica sarà assente per infortunio. Fuori causa anche lo squalificato Cigarini. Si libera quindi un posto in mezzo. Ci sono in lizza Petriccione (leggermente favorito) e Eduardo Henrique. Altro ballottaggio in difesa: Golemic resta in vantaggio ma occhio alla possibilità di rivedere Marrone nell’XI titolare

Atalanta, Gomez verso il riposo

Lo sforzo europeo si è fatto sentire e l’impegno contro il Crotone può essere utile per far riposare quelli che hanno giocato quasi sempre. Indiziato principale: il ‘Papu’ Gomez. Gasperini infatti potrebbe proporre una formazione con Malinovskyi e Miranchuk alle spalle di Luis Muriel. Gollini è tornato e potrebbe avere una chance da titolare. Mojica va verso la conferma mentre in mezzo salgono le quotazioni di Pessina dato che De Roon è infortunato

INTER-PARMA, sabato ore 18

Inter, niente Lu-La. Il gigante è ko

Brutte notizie in casa Inter. Se Conte poteva pensare a un turnover là davanti, ora la scelta è forzata. Romelu Lukaku infatti ha accusato un risentimento alla coscia sinistra. Niente Parma per lui e Real a rischio. Davanti quindi si candida Pinamonti (da verificare il completo recupero di Sanchez). In difesa ballottaggio Kolarov-Bastoni mentre l’ex Darmian dovrebbe posizionarsi sulla corsia sinistra. Uno tra Vidal e Barella potrebbe avere un giro di riposo

Parma, Liverani ne recupera 4

C’è qualche ritorno che permetterà a Liverani di non avere una rosa molto risicata. Dezi e Sprocati tornano a disposizione. Tamponi negativi per Bruno Alves e Osorio. Rientri che consentono di ridisegnare la difesa con Grassi che sarebbe confermato a destra solo qualora Bruno Alves dovesse partire dalla panchina. In mediana Scozzarella, Brugman e Cyprien si candidano per una maglia. In attacco pronti Cornelius e Gervinho, risparmiati dall’impegno in Coppa Italia

BOLOGNA-CAGLIARI, sabato ore 20:45

Bologna, Santander out. Torna titolare Barrow

Nessuna uscita dall’infermeria, anzi c’è da registrare un’aggiunta. Santander infatti non sarà a disposizione per la sfida contro il Cagliari. Quasi scontata quindi la titolarità di Palacio con Barrow che dovrebbe tornare nel tridente dietro all’argentino. Non sono previsti cambi in difesa mentre nel duo di interditori ci sono ancora Svanberg e Schouten in pole con Dominguez che cercherà di far risalire le proprie quotazioni

Cagliari, DiFra non cambia

C’è da verificare il livello di stanchezza di un paio di elementi anche all’indomani dell’impegno di Coppa Italia ma il Cagliari va verso la conferma in blocco dell’XI titolare visto settimana scorsa. Zappa resta quindi in pole sulla corsia destra con Lykogiannis favoritissimo su quella opposta. Sottil, dopo aver fatto registrare il primo centro in A, potrà cercare di aggiornare il proprio tabellino visto che andrà a comporre con Joao Pedro e Nandez il trio alle spalle di Simeone

UDINESE-MILAN, domenica ore 12:30

Udinese, torna Stryger Larsen. Deulofeu si candida

Infermeria che lentamente si sta svuotando in casa Udinese. Gotti infatti ha recuperato Stryger Larsen che potrebbe anche scendere in campo dal primo minuto. Nuytinck potrebbe essere convocato ma andrebbe al massimo in panchina con Becao, De Maio e Samir che andranno a comporre la linea a 3 difensiva. In attacco c’è l’ex di turno che scalpita. Deulofeu spera di poter affiancare Lasagna in attacco ma Okaka, anche all’indomani della doppietta contro la Fiorentina, resta favorito.

Milan, soliti noti a comporre l’XI titolare

La vittoria in Europa League contro lo Sparta Praga ci ha detto che Pioli ha avuto buonissime risposte anche da chi gioca meno in campionato. Il turnover di giovedì ci porta però a pensare che all’ora di pranzo in quel di Udine vedremo un ‘classico’ Milan con Calabria e Theo Hernandez sulle corsie, Kessiè in mediana e Ibra là davanti in cerca della sua quarta doppietta consecutiva in campionato

SPEZIA-JUVENTUS, domenica ore 15

Spezia, rientrano Maggiore e Marchizza

Ancora otto gli indisponibili nello Spezia che però, almeno, recupera Maggiore e Marchizza. Il secondo si candida subito per una maglia da titolare in difesa. Tante le soluzioni a centrocampo con Deiola, Pobega, Agoume e Ricci che si contendono due maglie. Davanti va verso la conferma dal 1′ Nzola come vice Galabinov. Ad affiancarlo ci saranno Gyasi e Verde con quest’ultimo in vantaggio su Agudelo

Juventus, Pirlo vira sul 4-4-2?

Cuadrado basso, Chiesa e Kulusevski sulle corsie esterne. Potrebbe essere questo il disegno di formazione di Andrea Pirlo contro lo Spezia. La difesa a 4 si è vista già contro il Barcellona. Da verificare le condizioni di Bonucci. De Ligt invece potrebbe tornare nell’elenco dei convocati. C’è ancora da attendere per sapere se CR7 sarà disponibile o meno. In caso di difesa a tre, Frabotta può giocare a sinistra con Ramsey o Kulusevski sulla trequarti. Col primo in campo, Dybala partirebbe dalla panchina. A centrocampo dovrebbe invece toccare a Bentancur

TORINO-LAZIO, domenica ore 15

Torino, quasi tutto definito in casa granata

Non sono previste sorprese di formazione per quel che riguarda GIampaolo. Al momento, l’unico dubbio è legato alle condizioni di Linetty. In difesa ci sarà la coppia Bremer-Nkoulou. Se Linetty dovesse farcela, Lukic agirebbe da trequartista alle spalle del tandem Verdi-Belotti altrimenti retrocederebbe a centrocampo. A quel punto sarebbe Verdi a dover fare il trequartista e al fianco di Belotti ci sarebbe Bonazzoli

Lazio, tutti in attesa di aggiornamenti

C’è mezza squadra in isolamento preventivo. Tutti chiusi in casa in attesa dell’esito dei tamponi. Al momento quindi la situazione in vista di domenica non è chiarissima. In difesa dovremmo rivedere Patric, Hoedt e Acerbi. In mediana è pronto Akpa Akpro con l’ipotesi Parolo in cabina di regia. Davanti invece spazio a Correa e a uno tra Caicedo e Muriqi, sempre che Immobile non possa tornare a disposizione

NAPOLI-SASSUOLO, domenica ore 18

Napoli, Insigne di nuovo ai box

E’ durata solo 20′ la partita di Lorenzo Insigne a San Sebastian. L’Europa League rimanda il capitano azzurro in infermeria. Contro il Sassuolo quindi i trequartisti esterni saranno Lozano e Politano. Davanti spazio a Osimhen. In mediana Gattuso difficilmente si privevrà di Bakayoko ma c’è da registrare il rientro di Zielinski che quindi può dare più soluzioni al tecnico calabrese. In difesa Mario Rui favorito su Hysaj

Sassuolo, almeno 4 ballottaggi da risolvere

Sappiamo bene che a De Zerbu piace variare non poco la formazione e i rientri a pieno regime di un paio di elementi complica di più la vita del fantallenatore alle prese con le scelte di casa Sassuolo. Muldur pare favorito sulla destra, in mezzo occhio a Rogerio che contende il posto a Chiriches. E’ sfida a tre per un posto al fianco di Locatelli. Bourabia e Lopez sembrano più in palla di Obiang. Capitolo Boga: entrato in campo contro il Torino, aveva come obiettivo quello di tornare titolare contro il Napoli. Non è certo da escludere un suo impiego dall’inizio ma forse la sua esplosività può tornare più utile a gara in corso. Con Traorè dal 1′, Djuricic sarebbe dirottato a sinistra

ROMA-FIORENTINA, domenica ore 18

Roma, da valutare Santon. Chi gioca dietro?

Reduce dal pareggio interno contro il CSKA Sofia, la Roma è pronta a tornare all’antico: in Europa Fonseca cambia davvero un sacco di uomini ma il confronto tra gli XI visti contro il Milan e quelli probabili che vedremo contro la Fiorentina, non dovrebbe raccontarci di innumerevoli cambiamenti. C’è da verificare la disponibilità di Santon alle prese con un problema al flessore. Smalling è sceso in campo in Europa League e probabilmente replicherà in campionato. Uno tra Mancini (squalificato in Coppa) e Kumbulla partirà dalla panchina. Gli altri saranno quelli visti a San Siro

Fiorentina, buone nuove sul fronte Ribery

Convocato e subentrato in Coppa Italia nella gara vinta dai viola sul Padova. Questa la fotografia dell’attuale momento di Ribery che possiamo dare per titolare nella delicata sfida contro la Roma. Possibile che al suo fianco ci sia Kouamé. Difesa viola priva di Pezzella con Lucas Martinez che viaggia verso una maglia da titolare. A destra più Lirola di Callejon.

SAMPDORIA-GENOA, domenica ore 20:45

Sampdoria, Candreva ci prova

Formazione anti Genoa praticamente fatta. Resta da capire cosa succederà con Candreva. Il giocatore farà di tutto per esserci e punta a una maglia da titolare. Dovesse farcela, il sacrificato dovrebbe essere Jankto. Ai box resta ancora Gabbiadini. In difesa duo Tonelli-Yoshida mentre dietro a Quagliarella agirà ancora Gaston Ramirez

Genoa, dubi solo a centrocampo

Bani, Zapata e Goldaniga hanno tutti riposato nel match di Coppa Italia. Possibile quindi che sia questa la linea difensiva del derby anche se Masiello e Biraschi sono recuperati. In attacco probabile tandem Padev-Pjaca anche se la doppietta di Scamacca al Catanzaro può dare qualche chance anche all’attaccante azzurro. In mediana ci sono varie soluzioni e ancora qualche ballottaggio: Radovanovic se la gioca con Behrami, Zajc con Rovella mentre Luca Pellegrini deve scalzare Cyzborra. In più ci sono anche le soluzioni che prevedono l’utilizzo di Lerager e Cassata.

VERONA-BENEVENTO, lunedì ore 20:45

Verona, Lovato ci prova. Faraoni verso il no

Valanga di infortuni in casa Verona. I due match contro Juventus e Venezia hanno aumentato il numero dei relegati in infermeria. Dietro, in Coppa, è tornato Dawidowicz; Magnani dovrebbe essere titolare lunedì con Lovato che prova a recuperare mentre Ceccherini è a forte rischio convocazione. Ruegg e Faraoni devono ancora conoscere l’entità dei rispettivi infortuni ma filtra pessimismo in vista di lunedì. Probabile lo spostamento di Lazovic a destra con Dimarco a sinistra. Davanti tutto ok per Kalinic

Benevento, Insigne favorito

Quasi tutti a disposizione di mister Inzaghi. In dubbio c’è Iago Falque con Volta e Barba che restano gli unici elementi non convocabili. C’è quindi anche Nicolas Viola pronto per una maglia ma il fantasista classe ’89 dovrebbe accomodarsi inizialmente in panchina. Recuperato anche Moncini. Dietro si candida Maggio mentre sulla trequarti ci dovrebbe essere la conferma del duo Caprari-Insigne

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home