Connect with us

Calcio Femminile

L’Italia femminile si arrende alla Danimarca: 3-1 il risultato finale

L’Italia femminile perde contro la Danimarca e dice praticamente addio al primo posto nel girone di qualificazione all’Europeo che dà il pass per l’Inghilterra

Troppo forte la squadra danese che sfrutta al meglio nell’avvio dei due tempi qualche errore difensivo di troppo delle azzurre per punirle a mettere al sicuro il primato e la qualificazione. L’Italia infatti può al massimo raggiungere la squadra scandinava che però vanta una differenza reti nettamente superiore a quella delle azzurre (+47 contro +20).

Un uno-due in un quarto d’ora mette in salita la corsa verso il primo posto del Girone per l’Italia.

Le azzurre infatti chiudono sotto di due reti il primo tempo di Empoli contro la Danimarca capolista e prendono anche il terzo gol prima di accorciare con la Giacinti.

Finisce con il trionfo delle danesi che possono praticamente festeggiare il pass per il prossimo Europeo femminile che le ripaga dopo la delusione per la mancata qualificazione alla scorsa Coppa del Mondo.

Forte delusione invece per le azzurre che hanno fatto un passo indietro rispetto al recente passato.

Ora le azzurre dovranno sperare di essere una delle tre migliori seconde che staccheranno il pass per l’Inghilterra, altrimenti saranno play off.

A fine gara la ct dell’Italia Milena Bertolini ha parlato ai microfoni della Rai dopo la sconfitta contro la Danimarca: “Con la vittoria di oggi hanno conquistato la qualificazione all’Europeo. Noi oggi abbiamo subito la Danimarca scendendo in campo con un po’ di timore reverenziale e solo dopo essere andate sotto di due reti abbiamo giocato come sappiamo sfruttando le nostre caratteristiche e ci siamo scrollate un po’ la paura di dosso. – continua Bertolini –

Non era facile recuperare questo svantaggio a questa squadra e il terzo gol in avvio ci ha tagliato le gambe.

Abbiamo peccato di disattenzione nelle palle inattive, bisognava essere più aggressive e concentrate perché sapevamo che loro erano molto forti. Le ragazze nella ripresa ci hanno provato, c’è stata una reazione importante”.

Il tabellino:

Italia (4-4-2): Giuliani; Bartoli, Salvai, Linari, Boattin; Cernoia (88° Mascarello), Giugliano, Rosucci (45° Galli), Bonansea; Girelli (63° Tucceri Cimini), Giacinti (85° Tarenzi). A disposizione: Schroffeneger, Durante, Tortelli, Di Guglielmo, Caloia, Sabatino, Fusetti, Caruso. ct Bertolini

Danimarca (3-4-3): Abel; Sevecke, Boye Sorensen, Veje; N. Sorensen (88° Thogersen), S. Troelsgaard (90° N. Christiansen) Pedersen, Svava (89° Stive Pedersen); Larsen (71° Snerle), Harder, Nadim (71° Bruun). A didposizione: Christiansen, Larsen, Moller Holdt, Madsen, Andersen, Thomsen, Moller. Ct Sondergaard

Arbitro: Cheryl Foster (Galles)

Ammonite: 21° Bartoli (I), 55° Boye Sorensen (D), 80° Giacinti (I), 90° N. Christiansen (D)

Espulse:

Marcatrici: 6° Sorensen (D), 18°, 46° Nadim (D), 60° Giacinti (I)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calcio Femminile