Connect with us

home

Cagliari-Crotone, tanti gol alla Sardegna Arena: cronaca e tabellino

Cagliari-Crotone, prima gara domenicale della quinta giornata di Serie A: rossoblù che ospitano alla Sardegna Arena un Crotone reduce dal pareggio interno contro la Juventus e che vuole far bene anche nella trasferta isolana, mentre i sardi cercano continuità dopo la vittoria sul campo del Torino. Dopo venti minuti, però, nuovamente gol subito dai ragazzi del mister Di Francesco con Messias, dopo una fase di spinta dei calabresi. Al 25′, gran punizione di Lykogiannis che riequilibra l’incontro e dieci minuti dopo, su assist di Joao Pedro, Giovanni Simeone batte in area Cordaz per il 2-1.

Il Crotone non demorde e spaventa la difesa del Cagliari, riuscendo a pareggiare con Salvatore Molina ma prima dell’intervallo, colpo di testa di Riccardo Sottil per il 3-2.

Nella ripresa, doppia ammonizione per l’ex Cigarini; isolani che non rischiano più nulla, salvo la bella parata di Cragno sul solito Simy a dieci minuti dal termine.

Nel finale, trova il gol Joao Pedro , il suo quarantacinquesimo e raggiunge Oliveira nella classifica dei marcatori del Cagliari al secondo posto: 4-2 finale.

 

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa (88′ Faragò), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis (80′ Klavan); Marin (88′ Oliva), Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone (80′ Pavoletti)

Allenatore: Eusebio Di Francesco

 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; Pedro Pereira (76′ Crociata), Molina (61′ Vulic), Cigarini, Benali, Reca (61′ Rispoli); Messias, Simy (89′ Riviere)

Allenatore: Giovanni Stroppa

Ammoniti: Marin, Lykogiannis (CAG); Magallan (CRO)

Espulso: Cigarini (doppia ammonizione)

 

DALLO STESSO AUTORE, PUOI LEGGERE:

Juventus, Kulusevki: “Qui non importa l’età, il mio ruolo…”

Chievo – Brescia, così allo stadio Bentegodi [LIVE]

Verona, Juric: “C’è fiducia ma non pretendiamo troppo. Il Genoa…”

Inghilterra-Danimarca 0-1, le parole di Kane e Southgate

Italia, Chiellini: “Periodo difficile ma andare avanti con precauzioni”

Italia, Mancini post Polonia: “Buona partita, non era facile, campo penalizzante”

Sassuolo, Carnevali: “Obiettivo mantenere la rosa, l’Europa…”

Verona, Kalinic: “Qui per giocare, decisivo Juric. Devo recuperare forma”

Atalanta, Gewiss ospiterà la Champions: che traguardo per Bergamo

Italia, Mancini: “Far bene anche per il ranking. Su Chiesa e Caputo…”

Parma, Darmian: “Gruppo fantastico, non vi dimenticherò”. Il suo messaggio

Manchester, Cavani ufficiale: “Onorato di essere qui”

Verona, Setti: “Kalic tutto nostro una pazzia, rosa rafforzata”

Fiorentina, Callejon: “Dopo Napoli, mi piace Firenze e stare in Italia. Non sono Chiesa”

Inter, Darmian ufficialmente nerazzurro: la nota

Sorrentino: “Atalanta subito forte, Gasperini come Conte e Iachini”

Lazio, Inzaghi: “Emergenza contro l’Inter ma grande carattere”

Lazio-Inter, Conte: “Preso gol nel momento migliore. Siamo sulla strada giusta”

Atalanta, Gasperini: “C’è consapevolezza, grandi partite ma si può migliorare”

 

loading...

Giornalista Pubblicista, laureato magistrale in Editoria e Giornalismo, Triennale in Lingue e Comunicazione, appassionato di calcio italiano e internazionale (Inghilterra e Spagna), tecnologia e viaggi. Da anni inviato a Verona dove seguo le squadre della città, e non solo.

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home