Connect with us

calcio estero

Real Madrid, Zidane sotto accusa: Perez gli concede fiducia a tempo

Dopo la bastosta contro lo Shakhtar l’allenatore del Real Madrid ha due gare per doversi riscattare

Due partite per salvare la panchina: il Clasico contro i nemici di sempre, il Barcellona e poi la sfida di Champions League contro il Borussia Moenchengladbach.

La visita lampo, appena 3 minuti, del presidente Perez negli spogliatoi ha certificato il momento no della squadra. Musi lunghi e tutti a testa bassa, quasi una resa, insomma.

Zidane ha promesso di farsi carico dei problemi ancora irrisolti della squadra, ma è chiaro che la squadra ha grossi limiti anche di carattere. Il secondo brutto ko, ricordiamo il Cadice, rivela una situazione che potrebbe presto deflagrare. 

L’assenza del pubblico ha fatto sì che il conto fosse meno salato, ma così Perez (l’uomo che ha voluto fortemente il ritorno di Zidane), hanno mitigato il tutto. Ora, però, servono solo risultati. Nulla di più, nulla di meno.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero