Connect with us

home

La moviola della domenica: dubbi regolamentari sul primo gol dello Spezia, giusti i due rigori dell’Olimpico

Tanti episodi da moviola nelle gare domenicali con il dubbio regolamentare sul primo gol dello Spezia convalidato mentre episodio analogo nel derby con Lukaku protagonista è stato giudicato in maniera opposta.

Ecco il commento della Gazzetta dello Sport

ROMA-BENEVENTO (AYROLDI)—  

La quarta direzione in A del giovane arbitro Ayroldi è densa di episodi e non tutti sono ben interpretati. A partire dall’8’ quando una forte sbracciata di Mancini sul volto di Lapadula viene ignorata. Al 24’ la Roma protesta per un mani di Foulon in area, le immagini non fugano i dubbi, taglia la testa al toro il Var che individua un precedente fuorigioco. Al 31’ Pedro trova il pari ma poco prima c’è un fallo di Mancini a centrocampo su Caprari che resta impunito. Ci stanno i due rigori: al 53’ Veretout prende palla e piede di Ionita con un pestone. Al 66’ a parti invertite Pedro calcia, ed è steso da Montipò in uscita che sembra sfiorare anche palla ma travolge in pieno l’avversario.

BOLOGNA-SASSUOLO (DOVERI)—   Il fischietto di Roma adotta un metro molto permissivo che in alcune circostanze lascia perplessi. Gli episodi chiave, però, sono dalla sua parte. Sulla rete del 2-1 del Bologna il Sassuolo lamenta un contatto tra Schouten e Djuricic nella partenza dell’azione, ma non ci sono gli estremi per annullare la rete di Svanberg, nonostante le proteste di Caputo e Berardi. Nella ripresa è il rossoblù Hickey a lamentare una trattenuta di Caputo che va a impattare di testa l’angolo di Raspadori svirgolato da Palacio. Deviazione volontaria o rimpallo.

SPEZIA-FIORENTINA (MANGANIELLO)—   Sabato nel derby di Milano la Var aveva cancellato il fallo da rigore di Donnarumma su Lukaku perché nello svolgimento dell’azione il belga – servito da Eriksen – si trovava in posizione di fuorigioco e il tocco di Kjaer prima che gli arrivasse il pallone non era una giocata volontaria. Situazione opposta ieri a Cesena, nella sfida tra i liguri e i viola: al 39’ del p.t. Terzi verticalizza per Verde in chiara posizione di fuorigioco, ma sul lancio del difensore Caceres tenta il rinvio svirgolando però il pallone che raggiunge l’attaccante spezzino. In questo caso quella del difensore viola è una giocata volontaria che sana la posizione di offside iniziale. La decisione di Manganiello di convalidare la rete trova il conforto del Var che analizza l’azione e conferma la decisione del direttore di gara, autore nel complesso di una buona prova, con gestione adeguata dei fischi e dei provvedimenti disciplinari.

Aggiungiamo noi, pero, che Caceres non ha toccato il pallone e di fatto non avrebbe sanato la posizione del calciatore ligure.

TORINO-CAGLIARI (LA PENNA)—   Pronti via: al 3’ assegna un rigore solare al Torino per il fallo di Cragno che in uscita in ritardo travolge Lukic primo sul pallone. Qualche dubbio sul fuorigioco segnalato dal secondo assistente Lombardi a Joao Pedro al 37’ e sul fallo d’attacco fischiato a Belotti su Godin sulla punizione al 46’. L’altro episodio, letto bene dal campo, sul mani reclamato dal Torino all’86’: Caligara colpisce col petto il pallone. Le proteste costano un rosso al portiere Milinkovic Savic nella panchina granata.

UDINESE-PARMA (FABBRI)—   Fabbri scalpella una prestazione senza eccessive macchie con un errore, comunque ininfluente sul risultato, proprio nell’ultima azione della partita. Sohm rifila un pestone a Forestieri che protegge bene palla in area: rigore non dato. Proteste friulane anche alla mezz’ora del primo tempo, quando Kurtic si aiuta un po’ in un contrasto aereo con De Maio: stavolta però è davvero troppo poco per reclamare la concessione del penalty. Corretti i gialli a Becao, Iacoponi e Makengo, un po’ fiscale quello ad Arslan che comunque va diretto sulla gamba di Hernani. Siparietto divertente sull’ammonizione a Brugman: Fabbri sventola il cartellino a Laurini, poi è bravo a correggersi.

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home