Connect with us

home

Inter, le parole di Conte rimarranno inascoltate: Zhang non lo esonererà e allora o si dimette o resta

Le parole di Antonio Conte probabilmente rimarranno lettera vuota a meno che non lasci lui sul tavolo 24 milioni di euro

Tra lunedì e martedì della prossima settimana ne sapremo certamente di più anche perché gli addii di a Conte sono tutti uguali.

Fece così con Andrea Agnelli nel 2014 e fece così anche con la Nazionale e col Chelsea, se non nei modi certo nella sostanza.

L’uomo Conte, ricorda Sportmediaset, è questo, e chi lo prende sa quale è il suo carattere.

Nella serata in cui l’Inter ha perso l’Europa League lo strappo di Conte ha assunto dimensioni difficilmente ricucibili.

Lunedì prossimo, al più tardi martedì, secondo il portale sportivo milanese, ci sarà l’incontro annunciato, necessario non tanto per programmare il prossimo futuro quanto invece per dettare nel concreto i termini di una separazione prossoché scontata, a meno di clamorosi ma inattesi riavvicinamenti.

Certamente Zhang non lo esonererà come forse vorrebbe Conte il quale a quel punto o lascia nelle casse interiste 24 milioni pari ai due anni di contratto ancora in corso con la società nerazzurra e si dimette oppure suo malgrado dovrà rimanere sulla panchina interista e accettare i dettami della società che ora contesta.

(Fonte Sportmediaset)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home