Connect with us

home

Atalanta battuta dall’Inter finisce terza: il Napoli batte la Lazio del,record a Immobile ma rischia di perdere Insigne per Barcellona, Juve da spiaggia, Ibrahimovic segna sempre

L’Inter ha battuto 2-0 l’Atalanta chiudendo al secondo posto.

Nello scontro diretto del Gewiss Stadium, i nerazzurri di Conte hanno impiegato solo 50 secondi per trovare il vantaggio da corner con D’Ambrosio, approfittando di uno scontro in area tra Gosens e Gollini. Il raddoppio è arrivato al 20′ con un destro a giro vincente di Young. L’Atalanta ha chiuso al terzo posto garantendosi un posto in Champions.

IL TABELLINO

ATALANTA-INTER 0-2
Atalanta (3-4-2-1): Gollini 5,5 (5′ Sportiello 5,5); Toloi 5, Caldara 5,5, Djimsiti 5,5; Castagne 5 (15′ st Hateboer 5), De Roon 5, Freuler 5 (15′ st Malinovskyi 6), Gosens 5; Pasalic 5 (15′ st Muriel 5,5), Gomez 5 (46′ st Da Riva sv); Zapata 5,5. A disp.: Rossi, Czyborra, Sutalo, Guth, Bellanova, Tameze, Colley. All.: Gasperini 5.

Inter (3-5-2): Handanovic 6; Godin 6,5, De Vrij 6,5, Bastoni 6,5 (32′ st Skriniar sv); D’Ambrosio 7 (32′ st Biraghi sv), Brozovic 6,5, Gagliardini 6,5, Young 7 (45′ st Moses sv); Barella 6,5 (45′ st Eriksen sv); Lukaku 7,5, Martinez 6,5 (25′ st Sanchez 6). A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Candreva, Pirola, Agoume, Esposito. All.: Conte 7.

Arbitro: Giacomelli

Marcatori: 1′ D’Ambrosio, 20′ Young

Ammoniti: Djimsiti, Toloi (A); De Vrij, Brozovic (I)

Una Juventus ampiamente rimaneggiata chiude il campionato perdendo all’Allianz Stadium per 3-1 contro la Roma, già certa del quinto posto in classifica.

Higuain sblocca il punteggio al 5′, poi rimontano i giallorossi con la girata di testa di Kalinic (23′) e la doppietta di Perotti: rigore al 44′ e tocco delizioso al 52′ su grande azione in solitaria di un Nicolò Zaniolo ormai pienamente recuperato.

Il gol di Fabian Ruiz al 9′, il rigore di Insigne al 53’ e il tocco di Politano allo scadere permettono al Napoli di chiudere con una vittoria per 3-1, al San Paolo, con la Lazio.

Da domani testa al match col Barcellona ma è allarme Insigne, vittima di un problema muscolare e in lacrime. Verdetto amaro per i biancocelesti, finiti quarti, ma gioisce Ciro Immobile. L’1-1 al 22’ è il 36esimo gol in questa serie A e vale il personale Triplete: capocannoniere, scarpa d’oro e record di Higuain eguagliato.

Il Milan chiude il suo cammino con una vittoria: un autogol di Klavan, insieme alle reti di Ibrahimovic e Castillejo, decidono il match contro il Cagliari, che termina 3-0. Si tratta del 12esimo risultato utile consecutivo per i rossoneri, sesti con 66 punti: un piazzamento che consente loro di qualificarsi per l’Europa League. Nulla cambia per il Cagliari, salvo ancor prima dell’incontro.

loading...

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…


Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home