Connect with us

altri sport

La S.S. Lazio Taekwondo non si ferma e accresce la famiglia

COMUNICATO STAMPA

“La Lazio Taekwondo ha sofferto gli effetti e le restrizioni imposte dal covid come tutto lo sport italiano ma ha continuato ad allenarsi -ciascun atleta nella propria casa- e ha gareggiato -virtualmente- anche durante il lungo periodo di lockdown”.

Queste le dichiarazioni di Carlo Cellucci, primo tra i maestri biancocelesti, che ha aggiunto:

“Siamo state una delle prime società sportive a riprendere gli allenamenti già da fine Maggio grazie alle linee guida che ci sono state inviate in tempi record dalla FITA (Federazione italiana taekwondo). Linee guida e altri importanti aiuti, anche di carattere economico, ottenuti per l’impegno e la dedizione profusi sia del presidente Angelo Cito che di tutto il direttivo federale.

Ora siamo di nuovo in campo e ci stiamo allenando sia in palestra che all’ aperto, sul sintetico del campo sportivo del Lariano Calcio, che ci ha gentilmente concesso l’utilizzo delle strutture.

Ci prepariamo e ci alleniamo in attesa di tornare alla normalità; normalità che per noi significa tornare a combattere per inseguire i nostri sogni e i nostri progetti portando avanti il nostro programma e finalmente poter tornare a sentire il vocio dei palazzetti, i viaggi, gli amici, le vittorie e le sconfitte che ci rendono liberi e vivi!

Non potete immaginare quanto queste emozioni ci mancano e quanto desideriamo tornare a vivere queste sensazioni, ma noi sappiamo aspettare e nell’attesa continuiamo a lavorare e a prepararci come prima e più di prima”.

Nel frattempo, la grande famiglia della Lazio dell’ottagono cresce e continua ad allargarsi nonostante l’handicap, tanto e vero che in questo periodo molti ragazzi e ragazze si sono avvicinati alla Lazio TAEKWONDO, sia principianti che atleti di livello, tra di loro spiccano Daniele Abbafati e Miriam Maietti (in fotografia).

Due atleti che provengono da importanti società di Latina e provincia.

Abbafati, classe 1994, categoria di appartenenza “Senior Nere meno 87” ha un curriculum sportivo veramente interessante. In carriera ha gareggiato ed ottenuto i seguenti risultati:

Bronzo, Campionato italiano Casoria 2019
French Open 2019, 16’ di finale
Argento, Coppa Italia 2019
Argento, Lazio Combat Cisterna 2019
Austrian Open 2018, 5’ class
Camp. Italiano cat. Olimpiche 2018, 5’ class
Polish Open 2017, 5’ class
Lussemburgo Open 2017, 5’ class
Austrian Open 2017, 8’ di finale
Beonzo, Campionato Italiano 2017 Bari
Dutch Open 2017, 16’ di finale
German Open 2017, 8’ di finale
Argento, Camp. Italiano cat. Olimpiche 2016 Pozzuoli
Croazia Open 2016, 8’ di finale
Serbia Open 2016, 8’ di finale
Oro, Internazionale Grecìa Salentina 2016
Oro, Campionato Italiano Reggio Calabria 2016
Austrian Open 2016, 8’ di finale
Oro, Open di Riccione 2016
Oro, Campionato Italiano 2015 Riccione
Croazia Open 2015, 16’ di finale
Oro, Interregionale Lazio 2015
Oro, Interregionale Campania 2015
Oro, Campionato Italiano 2014 Pavia
Oro, Interregionale Toscana 2014
Oro, Interregionale Umbria 2014
Oro, Interregionale Lazio 2014
Oro, Interregionale Marche 2013
Oro, Interregionale Lazio 2013.
2 medaglie di bronzo al valore atletico (dal coni) 2015 e 2016
Nazionale Italiana 2016 e 2017.

Abbiamo chiesto a Daniele, perché ha deciso di approdare alla S.S. Lazio TAEKWONDO:

“Penso che la S.S. Lazio non si sceglie, ma è lei che sceglie te. Mi spiego meglio. Non tutti possono onorare e comprendere i principi e gli ideali della polisportiva più antica e grande d’Europa.

Non si tratta di allenarsi in una “palestra”, si tratta seguire un progetto e per stare in questo progetto serve fiducia, passione e fede. Io mi sento fortunato perché questi colori li porto dentro da quando sono nato, quindi è per me un ONORE ed ORGOGLIO combattere per la S.S Lazio 1900 TAEKWONDO.

Dopo un passato importante al tkd16 che mi ha dato quasi tutto quello che ho, voglio cercare di dare il mio contributo e lasciare il segno alla S.S. Lazio come atleta e magari poi aiutare per la crescita di questa importante società… dove ho già imparato che: non si molla mai… che non è solo una semplice frase o uno slogan mediatico ma per noi è uno stile di vita”.

Non potevamo avere risposta migliore.

Insieme a Daniele è arrivata anche Miriam Maietti, giovane atleta, classe 2005, categoria di appartenenza junior Rosse meno 52.

Miriam non è ancora “cintura nera”, ma anche lei possiede un discreto curriculum sportivo che l’ha vista conquistare ben 3 ori di cui 2 in gare internazionali e un bronzo al campionato Italiano cinture Rosse nelle ultime quattro gare disputate.

Anche a Miriam abbiamo chiesto perché ha scelto la S.S. LAZIO TAEKWONDO:

“Ho scelto la S.S. Lazio 1900 Taekwondo, perché nelle diverse gare in cui ho partecipato e c’erano anche loro ho sempre visto e ammirato un team unito e vincente sotto diversi aspetti, e queste componenti hanno accresciuto nel tempo una curiosità che mi ha portata a questa scelta… pienamente confermata già dai primi giorni di allenamento, grazie anche all’accoglienza che ho ricevuto dai ragazzi e alla professionalità dello staff tecnico”.

COMUNICAZIONE S.S. LAZIO 1900 TAEKWONDO

 

(Nella fotografia di Stefano Lesti, Silvia Cellucci, giovane campionessa del taekwondo nazionale e biancoceleste)

loading...

Direttore responsabile di Momentidicalcio.com, giornalista, scrittore, storico, dirigente e responsabile della comunicazione di società sportive.

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…


Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in altri sport