Connect with us

calcio estero

Inghilterra, il Coronavirus costringe a prolungare il lockdown: niente Premier League fino al 1 giugno

Nessuno sport professionistico  in Inghilterra almeno fino al 1 giugno,nemmeno a porte chiuse, lo ha annunciato il Governo.

Stando a quanto riporta Eurosport, la BBC famosa televisione pubblica britannica, avrebbe dato questa notizia dopo l’annuncio da parte del Governo del Regno Unito a proposito delle prossime misure anti-Coronavirus. Il Governo ha infatti pubblicato un documento di 50 pagine, una guida che spiega come verranno gestite le misure di sicuerzza nel prossimo periodo di lockdown.

Quella che viene chiamata “fase 2”,in Inghilterra non potrà iniziare prima dell’1 giugno e queste misure includono di consentire a eventi culturali e sportivi di svolgersi a porte chiuse per la trasmissione televisiva, evitando il rischio di contatti sociali su larga scala. Ciò vuol dire che prima dell’inizio di giugno non ci sarà nessuna partita di Premier League negli stadi. Nel documento infatti si legge inoltre che i luoghi di aggregazione di massa “potrebbero essere pienamente riempiti soltanto molto più avanti nel tempo, a seconda della riduzione del numero di infezioni, altrimenti il lockdown sarà ulteriormente programmato”.  Chissà  se la Premier ripartirà…

(Fonte: Eurosport/BBC)

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero