Connect with us

home

I giocatori più espulsi degli ultimi trent’anni: vediamo la Top 11

 Una squadra di grandissima qualità: Sergio Ramos, Evra, Zidane, Totti, Ibrahimovic. Otto su undici hanno giocato in Serie A.

In questi giorni di quarantena, senza calcio giocato, fioccano statistiche, top 11 storiche, articoli su giocatori del passato. Il sito tedesco Transfermarkt ha costruito una squadra molto particolare; ci sono tutti i giocatori che hanno messo a referto il maggior numero di espulsioni negli ultimi trent’anni, uno per ruolo. Il criterio di scelta è più trasversale di quello che credete, se qualcuno pensa che i difensori siano “avvantaggiati” per il loro ruolo e i loro compiti in campo, si sbaglia di grosso: Sergio Ramos, schierato come terzino destro, è effettivamente un difensore, e mette insieme 26 cartellini rossi nella sua carriera, la quota record di questa squadra virtuale.

Dopo il capitano del Real Madrid, però, non c’è un altro difensore, ma Edgar Davids, centrocampista che ha giocato con Milan, Juventus, Barcellona, Inter, icona degli anni Novanta: per lui, 22 espulsioni nella sua carriera di club e tre con la maglia della Nazionale olandese. In totale, la squadra schierata da Transfermarkt mette insieme 168 espulsioni, una media di 15 per calciatore.

Secondo i dati utilizzati dal portale tedesco, il portiere più espulso risulta essere l’ex milanista Lehmann (sette volte), che ha ricevuto un cartellino rosso anche in una finale di Champions League, nel 2006, quando giocava nell’Arsenal; in difesa, accanto a Ramos, ci sono Materazzi (15 espulsioni), Pepe (12) ed Evra (12). Il centrocampo a rombo è un po’ sbilanciato: De Rossi è il vertice basso (15 rossi), ai suoi lati ci sono Davids e Zidane (14), mentre Totti gioca come trequartista (16). In avanti, una coppia che è esistita anche nella realtà: Ibrahimovic e Balotelli hanno giocato insieme nell’Inter, e in carriera si sono visti comminare 13 espulsioni a testa.

Appare evidente come in questa top undici siano stati privilegiati i calciatori con maggiore notorietà e fama. La riconoscibilità è stato scelto come criterio importante per i giocatori da mandare in campo. Un’assenza “pesante” infatti è quella di Paolo Montero, che nella sua carriera – sempre secondo i dati di Transfermarkt – è stato espulso per 21 volte. Lo inseriamo in una panchina “virtuale” insieme al giocatore che, statistiche alla mano, sembra detenere il record storico di cartellini rossi: Gerardo Bedoya, difensore colombiano ex Racing Avellaneda, campione del Sudamerica nel 2001, è stato espulso per 46 volte nel corso della sua carriera.

Lehmann

Evra, Materazzi, Pepe, Sergio Ramos

De Rossi, Davids, Zidane

Totti, Ibrahimovic, Balotelli

loading...

Laurendo in Lettere all'Università di Roma Tre, appassionato di calcio ed in generale di tutti gli sport.

1 Comment

1 Comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home