Connect with us

altri sport

Ecco chi era Donato Sabia, il 2 volte finalista Olimpico negli 800 metri

L’ex mezzofondista è morto nella sua città natale,all’ospedale San Carlo di Potenza.

Una notizia terribile,Donato Sabia è morto stanotte all’ospedale San Carlo di Potenza. Aveva 56 anni ed era ricoverato da due settimane per il coronavirus. Sposato con due figlie, è stata una delle figure di maggior spicco della storia dell’atletica italiana negli anni 80. Mezzofondista talentuoso  era stato quinto alle Olimpiadi di Los Angeles e settimo a Seul sotto la guida di Carlo Vittori e Sandro Donati. Memorabile fu il suo avvento nel grande giro a Firenze con la vittoria in 1’43″88 battendo il famoso atleta cubano,Juantorena.Tanto talento quanta sfortuna per quei guai tendinei che gli hanno impedito di ottenere i grandissimi risultati che avrebbe davvero meritato. Uomo capace di dire sempre no alle scorciatoie del doping e di rivendicare i diritti degli atleti finii alla storica sciopero della 4×400 prima di Seul. Nelle settimane scorse Donato era stato vicino al padre, anche lui vittima del virus proprio poche ore prima del ricovero del figlio. In ospedale le sue condizioni erano leggermente migliorate anche se i medici avevano consigliato massima prudenza.

Francesco Baiocco

Click to comment

Rispondi




Serie A





I nostri partner…




Seguici anche su Radio Momenti di Calcio




Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi




Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in altri sport