Connect with us

calcio estero

Promozioni e corona virus: chi comanda le serie minori nei paesi più importanti?

L’epidemia da Covid-19 ha posto il freno al mondo del calcio che adesso si interroga sul come ripartire. Il discorso tocca da molto vicino anche le squadre al comando delle “serie b” nelle varie nazioni che potrebbero vedersi portato via il coronamento di un faticoso percorso. Andiamo ad analizzare la situazione nei 5 campionati più importanti in Europa.

Italia

Partiamo dalla nostra Serie B dove un, eventuale, blocco delle promozioni darebbe subito luogo a un qualcosa di incredibile: il Benevento, capolista con addirittura un +20 sulla seconda e un +22 sulla terza, rischierebbe di perdere un ritorno in Serie A che sarebbe super meritato.

Sforzi vani anche per il Crotone che, da attuale seconda, avrebbe a sua volta diritto alla promozione diretta; nessun danno invece per il Frosinone terzo: sarebbe comunque dovuto passare dai playoff.

Inghilterra

Nel Championship inglese potrebbe arrivare un’altra brutta botta per il Leeds di Marcelo Bielsa, capolista, che già l’anno scorso si fece sfuggire un accesso in Premier League che sembrava fatto; a fare compagnia agli uomini del “Loco” il West Bromwich che, dopo un’annata passata praticamente sempre tra le prime due, vedrebbe svanire il ritorno nella massima serie a 2 anni dalla retrocessione.

Fuori dai giochi a prescindere invece una nobile decaduta come il Fulham: il suo terzo posto vorrebbe dire comunque playoff.

Spagna

Nella Segunda Divisiòn iberica la beffa arriverebbe invece per il Cadice che manca dalla Liga addirittura dalla stagione 2005/2006, un’eternità; al secondo posto c’è invece il Real Zaragoza che insegue la promozione dalla discesa in B della stagione 2012/2013.

Anche qui zero recriminazioni per la terza classificata ovvero un’altra vecchia conoscenza della Liga come l’Almeria: dovrebbe passare dai playoff per tornare tra le grandi.

Germania

In 2. Bundesliga crollerebbe invece il sogno dell’Arminia Bielefeld che non compare in massima serie dall’annata 2008/2009; con lei lo Stoccarda che, dopo la sorprendente retrocessione dello scorso anno nello spareggio contro l’Union Berlino, dovrebbe rimandare il ritorno in Bundesliga.

Problemi potrebbero porsi con la terza, ovvero l’Amburgo: in Germania infatti non ci sono playoff ma uno spareggio tra la squadra numero tre della 2. Bundesliga e la numero sedici in classifica della massima serie (attualmente il Fortuna Dusseldorf); trattandosi di appena due partite, risulterebbe sicuramente più ostico dare ragione a una delle due.

Francia

La Ligue 2 francese vede una situazione particolare con addirittura 5 squadre in punti ma un possibile stop interesserebbe naturalmente solo le prime due: attualmente il Lorient, assente da 3 anni in Ligue 1, comanda sul Lens secondo che, a sua volta, non trova la massima serie dalla stagione 2014/2015.

Niente da fare per l’Ajaccio terzo: prima di poter accedere allo spareggio con la diciottesima di Ligue 1, ad oggi il Nimes, dovrebbe superare la vincente del confronto tra la quarta e la quinta classificata di Ligue 2 (Troyes – Clermont).

Con delle massime serie allungate che piacciono a pochi, anche il futuro di queste squadre andrà seguito con attenzione.

 

Pier Francesco Miscischia

Studente di Giurisprudenza e grande appassionato di calcio, adoro scrivere sul mio sport preferito.

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in calcio estero