Connect with us

home

L’Inter non fa rientrare ancora i suoi calciatori che si trovano all’estero: segno che il campionato non riprenderà presto?

L’Inter, come riporta SkySport, ha deciso per il momento di non richiamare in Italia i suoi giocatori stranieri che attualmente si trovano all’estero.

Dal 23 marzo – data in cui è terminato l’isolamento domiciliare da parte dei tesserati nerazzurri in seguito alla positività di Daniele Rugani dopo la gara di campionato tra Juventus e Inter – iI club nerazzurro ha dato il permesso ai calciatori stranieri di poter far rientro nei loro rispettivi paesi: Brozovic, Handanovic, Lukaku, Eriksen, Moses, Young e Godin hanno così lasciato l’Italia, in attesa di nuove comunicazioni da parte della società nerazzurra in merito alla ripresa degli allenamenti.

In teoria, secondo l’accordo iniziale di quei giorni, i sette calciatori dell’Inter sarebbero dovuti rientrare in Italia il 4 aprile per poi osservare i 14 giorni di quarantena ed essere pronti alla ripresa del lavoro per il 18. Ma vista l’incertezza sulla ripresa generale degli allenamenti, la società ha rinviato il rientro spostando la data del loro ritorno nostro Paese. In attesa di sviluppi e indicazioni dal Ministro dello Sport, per ora la data indicativa per fare rientrare questi 7 calciatori è stata individuata verso metà aprile, il tutto osservando l’evoluzione della situazione legata all’emergenza Coronavirus in Italia e nel calcio.

(Fonte SkySport)

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home