Connect with us

home

Cagliari, striscione in città: “Quando hanno intubato mia madre ho capito che dovevo rinunciare alla corsa”

Fa discutere l’affissione di alcuni manifesti nella città di Cagliari legati all’emergenza coronavirus. «Quando hanno intubato mio padre ho ripensato a quella passeggiata che dovevo evitare». «Quando hanno portato mia madre in ospedale, ho capito che dovevo rinunciare alla corsa». «Quando mio figlio è stato contagiato, ho capito che dovevo rinunciare a quella spesa inutile».

Sono le scritte su tre manifesti che da ieri sono affissi a Cagliari, accompagnate dallo slogan “meno usciamo, prima ne usciamo” a firma del sindaco Paolo Truzzu.

La campagna del Comune ha scatenato le polemiche sui social e la richiesta di rimozione immediata dei manifesti da parte dei consiglieri comunali di opposizione.

Stamane Truzzu ha affidato a Fb la sua replica: «Sono messaggi molto forti, premette il Sindaco, sapevo che sarei stato attaccato e avrei ricevuto gli insulti. Voglio che, passato lo choc iniziale, si possa riflettere. Senza nessun intento di criminalizzazione dei cagliaritani, come qualcuno, dedito più alla propaganda e alla mistificazione, ha voluto far credere», chiarisce Truzzu.

(Fonte Il Messaggero)

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home