Connect with us

home

La moviola del sabato: manca un rosso a Luiz Felipe, ok quello a Cuadrado, primo gol di Di Carmine da annullare

L’analisi degli episodi arbitrali del sabato. In Lazio-Juventus giusto il rosso a Cuadrado: negata a Lazzarri una chiara occasione da gol. Durissima l’entrata di Luiz Felipe su Matuidi, avrebbe potuta essere punita anche con un rosso diretto.

In Atalanta-Verona il primo gol degli ospiti nasce da una rimessa laterale battuta in posizione troppo avanzata rispetto al punto di uscita del pallone.

Al 28’ Immobile è lanciato in area, Cuadrado gli appoggia la mano sulla spalla e il laziale cade ma non sembra essere l’effetto della trattenuta e Fabbri gli indica di alzarsi.

Al 31’ la Lazio reclama per un pestone a Bentancur vicino alla linea dell’area juventina. Fabbri non sembra avere dubbi nel concedere la punizione e non il rigore e le immagini gli danno ragione. Il contatto c’è ma avviene pochi centimetri fuori dall’area.

Al 45’ altro rigore chiesto dalla Lazio su Leiva ma Bentancur colpisce la palla e non l’avversario.

Al 56’ Luiz Felipe atterra fuori area Matuidi con un’entrata durissima sulla caviglia. La Juve protesta, correttamente, perché l’arbitro Fabbri vede il contrasto e lascia giocare, ma le immagini mostrano la durezza di un fallo che sarebbe stato punibile anche con un rosso diretto (caso in cui il Var Irrati avrebbe potuto richiamare l’arbitro, ma non l’ha fatto).

Al 68’ Lazzari riceve palla ed è solo verso la porta avversaria, Cuadrado lo atterra. Per Fabbri è un fallo da ammonizione, il Var lo richiama e al monitor cambia idea. Cuadrado viene espulso con rosso diretto per aver negato una chiara occasione da gol: decisione corretta.

Al 77’ Szczesny atterra Correa lanciato in area: corretto il rigore e il giallo per il portiere juventino. All’82’ Immobile calcia da fuori area, cade sulla linea dopo essere finito a contrasto con Bonucci che però era fermo sulla linea: niente rigore.

UDINESE-NAPOLI—   Al 79’ su calcio d’angolo per il Napoli Maksimovic che si sta scaldando a bordocampo va a protestare con l’assistente, Mariani lo ammonisce. Subito dopo torna aggressivo dall’assistente. Per lui un rosso diretto in panchina.

Al 91’ l’arbitro fischia fallo di mano a Mario Rui fuori in attacco fuori area: in realtà è toccato sul petto, ma la protesta è troppo veemente: giallo.

ATALANTA-VERONA—   Al 23’ il Verona passa in vantaggio su gol di Di Carmine. Ma è quello che succede prima che fa scoppiare il primo caso della partita con la Dea che protesta. Su fallo laterale Rrahmani, il più vicino al punto di uscita va per la rimessa, ma qualche metro più avanti (oltre 7 per le rilevazioni Sky), Faraoni presa palla dal raccattapalle effettua subito la rimessa trovando Di Carmine libero in area. È qui l’errore dell’arbitro Valeri .

Non è la prima volta che una rimessa avvenga non sul punto di uscita, in questo caso però ne nasce un gol. Il caso non nasce dai due palloni in campo: il pallone di Rrahmani non interferisce nel gioco: lo tiene in mano e quando vede la rimessa di Faraoni lo butta fuori. Cruciale è la posizione della effettiva rimessa. Troppo avanti rispetto al punto di uscita in una zona così vicina alla porta avversaria: per questo la rimessa andava fatta ripetere annullando il gol.

Il Var non c’entra però, non può agire sulle riprese: è l’arbitro che avrebbe dovuto valutare diversamente (con assistente e quarto uomo). Al 52’ il Verona reclama un mani di Hateboer in area ma il braccio è aderente al corpo. Al 64’ Faraoni colpisce Castagne in area, Valeri non lo punisce, ma poi al monitor dà un giusto rigore. All’85’ l’ingenuità di Dawidowicz (già ammonito) che cintura e atterra Barrow a centrocampo è sanzionata con un giallo piuttosto fiscale che lascia il Verona in 10.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home