Connect with us

home

Udinese, contro il Napoli vietato sbagliare

Gara ad alta tensione quella tra Udinese e Napoli nell’anticipo di sabato al Friuli, sfida delicatissima tra due squadre che non possono permettersi ulteriori passi falsi in campionato

Il match in programma sabato alle 18 al Friuli è tra quelli più interessanti di questo turno di campionato, sfida molto delicata per una serie di motivi tra due formazioni in difficoltà e in cerca di punti utili per risalire in classifica anche se per obiettivi diversi.

L’Udinese di Gotti dopo la pesante sconfitta a Roma contro la Lazio è riuscita a rialzarsi in Coppa Italia mercoledì sera contro il Bologna, superando brillantemente il turno con una prestazione più che positiva che dà morale per le prossime impegnative gare di campionato, mentre nel Napoli di Ancelotti regna il caos più totale e i risultati sul campo rispecchiano questo momento molto negativo per i partenopei.

Il Napoli resta una formazione di alto livello allenata da un grande tecnico come Carlo Ancelotti che ha la personalità e l’esperienza per permettere ai suoi giocatori di ritornare ad esprimersi ai loro livelli e sulla carta il Napoli è certamente superiore all’Udinese. La formazione friulana dal canto suo dopo due sconfitte consecutive, prima con la Samp e poi con la Lazio, ha tutta la voglia e l’intenzione di non deludere nuovamente i propri tifosi anche perchè in caso di ulteriore passo falso la situazione in classifica potrebbe aggravarsi seriamente per i bianconeri friulani in chiave salvezza.

Ci  sono tutti gli ingredienti quindi per assistere ad una partita intensa e avvincente, il Napoli parte leggermente favorito ma l’Udinese potrebbe sfruttare il momento poco sereno della formazione di Ancelotti.

In Coppa Italia l’Udinese ha dimostrato di poter esprimere un buon calcio, Gotti ha riproposto dal primo minuto elementi come Fofana e Barak che possono tornare molto utili alla causa e dare un certo equilibrio tattico ai bianconeri. C’è da risolvere il rebus De Paul per capire se per l’Udinese è realmente un giocatore indispensabile o se magari tenerlo fuori in questo momento così negativo per lui potrebbe essere meglio per tutti. Scelte difficili per Gotti, ancora seduto sulla panchina dei friulani in attesa di capire cosa accadrà, se resterà lui il tecnico dell’Udinese fino al termine della stagione o se ci sarà a breve l’arrivo di un nuovo allenatore (Donadoni ?) per cercare di riportare i bianconeri in acque più tranquille e accontentare Gotti che preferirebbe volentieri ritornare dietro le quinte, nonostante si stia dimostrando un mister tatticamente preparato e persona molto saggia e equilibrata.

 

MASSIMO LIVA

loading...

Seguo con interesse l'Udinese e in generale tutto il calcio

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…


Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home