Connect with us

home

Il Presidente dell’Uefa Ceferin dà un’altra mazzata alla Var:”Così è proprio un casino…”

Il Var è un casino, ma non si può tornare indietro”. Il presidente della Uefa, Aleksander Ceferin sceglie un tabloid inglese, il Mirror, per lanciare un attacco alla tecnologia al servizio degli arbitri. D’altronde, la Uefa, rispetto alla Fifa, era stata molto più restia ad introdurre il video assistant referee, tanto che ancora nella seconda competizione europa, l’Europa League, non viene utilizzato.

Sono tre le questioni che Ceferin sottolinea per spiegare perché, secondo lui, il Var sia “un casino”. In primis, il fuorigioco: “Di questi tempi, rischi di essere in fuorigioco se hai il naso lungo”, la spiegazione del numero uno del calcio europeo, che rincara la dose: “Non credo che la tolleranza di uno o due centimetri per il fuorigioco sia sufficiente. Proporremo un cambiamento all’IFAB”. La soluzione, potrebbe essere quella di “una tolleranza di 10-20 centimetri” per gli offside rivisti al monitor.

  Poi c’è la questione dei falli di mano, ampiamente discussa anche in questa stagione in Italia. “Abbiamo avuto un incontro in UEFA due settimane fa con i migliori allenatori: c’erano Klopp, Guardiola, Allegri, Ancelotti, Zidane – racconta Ceferin -. Il designatore Rosetti ha mostrato un fallo di mano, chiedendo loro se fosse sanzionabile o meno. La metà di loro ha detto di sì. l’altra no”. Il presidente dell’Uefa è ancora più netto: “Ditemi come può essere chiaro il regolamento. Non sappiamo nulla! Come si fa a definire un fallo intenzionale? L’arbitro non è uno psichiatra in grado di sapere se hai fatto una cosa di proposito o no”.

Infine, c’è la questione delle differenze di utilizzo da un paese all’altro. “Alcuni arbitri in Inghilterra non controllano nemmeno. In Italia controllano per mezz’ora. Insomma, è un casino”, chiosa Ceferin. Che, però, conclude alzando le mani. “Personalmente non sono mai stato un grande fan del Var, ma se dicessimo che non la useremo più verremmo uccisi. Agli Europei dobbiamo usarlo perché altrimenti tutte le squadre si lamenterebbero in caso di errore nei loro confronti”.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…








Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio


La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home