Connect with us

home

Serie A, le probabili formazioni delle gare di oggi: Ronaldo gioca

JUVENTUS-SASSUOLO, ore 12:30

Juventus, CR7 gioca. Khedira e Rabiot non convocati

Il suo primo gol italiano arrivò contro il Sassuolo. In vista degli impegni da qui a fine 2019 c’era il dubbio riposo per Cristiano Ronaldo che però sarà regolarmente titolare contro la squadra di De Zerbi. Ancora out Rabiot e Douglas Costa. In porta Buffon. In mezzo manca Khedira, tocca a Emre Can. Qualche rotazione anche in difesa con Rugani favorito su de Ligt. Davanti pronto Higuain con Bernardeschi alle spalle della coppia d’attacco.

Juventus (4-3-1-2) probabile formazione: Buffon; Cuadrado, Bonucci, Rugani, De Sciglio; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Bernardeschi; Ronaldo, Higuain.

Sassuolo, dubbio Consigli

Dopo aver salutato i compagni per gli impegni in Coppa d’Africa Under 23, Junior Traoré torna a disposizione e si candida seriamente per una maglia da titolare. Possibile che però De Zerbi lo lanci a gara in corso. La sicurezza neroverde, visto che nessuno degli infortunati recupererà, è l’attacco con Caputo e Boga. Djuricic è in ballottaggio ma molto dipenderà anche dal sistema di gioco visto che non è esclusa l’ipotesi della difesa a tre. Attenzione anche a Consigli che sabato non si è allenato. Non dovesse farcela pronti uno tra Turati e Russo (entrambi sarebbero all’esordio in A)

SASSUOLO (4-3-1-2) probabile formazione: Consigli; Toljan, Romagna, Marlon, Kyriakopoulos; Duncan, Magnanelli, Locatelli; Djuricic; Caputo, Boga.

INTER-SPAL, ore 15

Inter, dove gioca D’Ambrosio?

L’impegno non pare difficilissimo ma l’Inter non può permettersi passi falsi. Contro la Spal mancheranno Sensi e Barella (oltre a Sanchez) ma Conte ha comunque la possibilità di variare un po’. In difesa dovrebbe riposare Godin. In mediana si candida Lazaro ma non è detto che Candreva esca. Facciamo ordine: al momento l’ipotesi più accreditata è Lazaro a sinistra, Candreva a destra e D’Ambrosio nei 3 dietro. Se però Conte dovesse schierare Bastoni, ecco che D’Ambrosio giocherebbe esterno destro di centrocampo con Candreva in panchina

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; D’Ambrosio, de Vrij, Skriniar; Candreva, Vecino, Brozovic, Gagliardini, Lazaro; Lautaro Martinez, Lukaku

Spal, a parte Di Francesco e Strefezza

Importanti rientri in difesa per Semplici che ritrova Cionek e Tomovic, entrambi di rientro dalla squalifica. Il giudice sportivo però ha fermato Simone Missiroli e quindi c’è da riempire un buco a centrocampo. Favorito per una maglia da titolare è Valdifiori. Per Di Francesco problema al bicipite femorale della coscia sinistra. Strefezza è alle prese con un problema al quadricipite della coscia sinistra. Entrambi hanno lavorato a parte.

SPAL (3-5-2) probabile formazione: Berisha; Cionek, Vicari, Tomovic; Sala, Murgia, Valdifiori, Kurtic, Reca; Floccari, Petagna.

LAZIO-UDINESE, ore 15

Lazio, Patric in dubbio dopo l’Europa

Vittoria europea per la Lazio di Inzaghi che non ha tanto tempo per preparare la sfida contro l’Udinese. L’1-0 sul Cluj ha restituito all’allenatore biancoceleste un Patric dolorante al polpaccio. Situazione da monitorare visto che il giocatore è sembrato abbastanza preoccupato. Luiz Felipe quindi è in pre allarme. Per il resto, difficile ipotizzare cambiamenti nell’XI titolare, salvo stanchezza eccessiva accumulata in Europa. Da valutare anche l’eventuale disponibilità di Berisha.

LAZIO (3-5-2) probabile formazione: Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa, Immobile.

Udinese, torna Becao. Out in due

In casa Udinese ci saranno due assenze sicure domenica pomeriggio. Niente Lazio per Mato Jajalo dopo il rosso rimediato nell’ultimo turno e fuori anche Sema che continua nel programma di recupero allenandosi a parte. Chi invece torna a disposizione è Rodrigo Becao che si candida per una maglia da titolare. Larsen dovrebbe tornare a destra con Samir esterno di centrocampo a sinistra. In attacco Okaka pronto a riprendere posto dal 1’. Chi esce? Lasagna l’indiziato principale.

UDINESE (3-5-2) probabile formazione: Musso; Becao, Ekong, Nuytinck; Larsen, Mandragora, Walace, De Paul, Samir; Nestorovski, Okaka.

PARMA-MILAN, ore 15

Parma, Gervinho OK. Scozzarella KO

Undici titolare praticamente fatto per il Parma di D’Aversa che ha ancora ai box un bel po’ di elementi. L’ultimo in ordine di tempo è Matteo Scozzarella che non ci sarà contro il Milan a causa di una lesione muscolare. Torna Hernani dalla squalifica e si piazzerà in mezzo al campo in compagnia di Kucka e Barillà. In attacco buone notizie: Gervinho è tornato in gruppo. L’ivoriano è quindi pronto per riprendersi una maglia da titolare. Ha lavorato con i compagni anche Cornelius che quindi potrebbe tornare a disposizione.

Milan, Suso torna. Duarte fuori 4 mesi

Dopo la cena di squadra con Pioli a pagare il conto, il Milan va a Parma in cerca di una vittoria di vitale importanza. Suso, fermato da un problema intestinale contro il Napoli, va verso il ritorno dall’inizio. Ci potrebbero però essere altri cambi. In mediana Kessié favorito su Krunic. L’ottima gara di Bonaventura contro il Napoli gli può valere la riconferma in attacco con il rientrante Calhanoglu che tornerebbe mezzala (fuori Paquetà). In attacco più Piatek di Leao. In difesa Duarte è stato operato per un problema al tendine d’Achille. Stop di almeno 3 mesi per lui.

MILAN (4-3-3) probabile formazione: Donnarumma; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernandez; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Piatek, Bonaventura.

NAPOLI-BOLOGNA, ore 18

Napoli, buone nuove dall’attacco ma Allan KO

Il pareggio a Liverpool non è servito per tornare alla vittoria ma forse ha portato una svolta positiva: è stata ottima la prestazione del Napoli in quel di Anfield. Insigne si è allenato con il resto della squadra e quindi va verso il rientro (probabilmente da titolare). In difesa c’è ballottaggio Manolas-Maksimovic. Ruiz dovrebbe riprendersi una maglia a centrocampo. Milik invece spera di essere convocato. Il recupero del polacco procede bene e non è escluso che possa far parte del ‘roster’ anti Bologna (dalla panchina). Chi non ci sarà è Allan che non ha recuperato dal problema fisico avvertito contro il Liverpool. Il brasiliano sarà assente sicuro

NAPOLI (4-4-2) probabile formazione: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Callejon, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Insigne

Bologna, pioggia di rientri per Mihajlovic

Infermeria non ancora vuota in casa Bologna ma lista degli indisponibili che si assottiglia di molto. Dopo la squalifica scontata nel turno scorso, tornano in mezzo alla difesa sia Danilo che Bani. Tomiyasu tornerà quindi a destra. Medel è arruolabile dopo il piccolo problema accusato nel Derby e Mattia Destro è tornato ad allenarsi con il resto del gruppo. Ancora fuori Santander, Soriano e Dijks. Svanberg spera quindi di mantenere la titolarità nel tridente dietro a Palacio.

BOLOGNA (4-2-3-1) probabile formazione: Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Svamberg, Sansone; Palacio

VERONA-ROMA, ore 20.45

Verona, Veloso può tornare

Il periodo del Verona senza Kumbulla e Veloso sta per finire. Due pedine fondamentali sono sulla via del ritorno: Veloso può tornare titolare già contro la Roma mentre Kumbulla spera di rientrare con l’Atalanta. Bocchetti va quindi verso la conferma mentre Pessina pare destinato alla panchina. In attacco conferma per  Di Carmine.

VERONA (3-4-2-1) probabile formazione: Silvestri; Rrahmani, Bocchetti, Gunter; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre Zaccagni; Di Carmine.

Roma, un paio di variazioni per Fonseca?

Rotondo 3-0 della Roma a Istanbul contro il Basaksehir. La formazione schierata in Coppa da Fonseca potrebbe, per buonissima parte, ricalcare quella che vedremo a Verona domenica sera. Impossibile copiarla totalmente dato che Zaniolo è squalificato. A destra potrebbe agire Under. In difesa invece, sempre sulla catena di destra, favorito Spinazzola. Il graduale minutaggio di Mkhitaryan non permette (forse) ancora all’armeno di partire dall’inizio. Pastore resta a casa. Il problema all’anca non è ancora superato e non sarà a disposizione.

ROMA (4-2-3-1) probabile formazione: Pau Lopez; Spinazzola, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Diawara; Under, Pellegrini, Kluivert; Dzeko.

(Fonte SkySport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home