Connect with us

home

Napoli, così male solo nell’ultima stagione di Benitez sulla panchina azzurra

La sconfitta interna contro il Bologna non può non far esaminare i numeri della crisi azzurra che, scrive la Gazzetta dello Sport, possono essere riassunti in due dati: il numero di successi in campionato (dimezzati) e quello delle reti segnate da Insigne e Mertens, la coppia che, negli ultimi anni, aveva fatto sognare i tifosi del Napoli.

Un anno fa la squadra di Ancelotti era al secondo posto in classifica, già quasi fuori dalla lotta scudetto (a -8 dalla Juve), ma con un ruolino di tutto rispetto: 10 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. E una media di 2 gol segnati a partita, con Mertens a quota 7 centri, Insigne a 6 e Milik a 5.

Oggi invece, il Napoli ha 20 punti in classifica, frutto esattamente della metà dei successi (5) e del doppio di k.o. (2) e di oltre il 100% in più dei pareggi (5).

Un crollo che si spiega, certo, con i 4 gol subiti in più (il “muro” Koulibaly-Manolas non è risultato tale alla prova del campo), ma soprattutto con gli stenti degli attaccanti. Solo Milik, attualmente infortunato, si è confermato: 5 gol nel 2018-19 e 5 al momento. Gli altri hanno tirato tutti il freno a mano: -3 Mertens e Insigne (rispettivamente 7 e 6 l’anno scorso contro i 4 e 3 attuali), -2 Ruiz e Zielinski (rispettivamente 3 e 2 l’anno scorso contro l’1 e gli 0 attuali). In questo quadro, a poco valgono le 5 reti in più portate da Callejon, Llorente e Lozano.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home