Connect with us

Calciomercato

Inter, sarà un mercato da favola: Kulusewski, Emerson Palmieri e Milinkovic Savic nel mirino di Marotta

Milinkovic

Contando solo chi sta giocando in prestito altrove, si sfiora facilmente quota 150 milioni di euro: senza considerare i relativi risparmi sugli ingaggi.

Nell’ultimo fixing spicca Mauro Icardi con i 70 milioni di riscatto pattuiti con il Psg; poi ci sono Gabigol (25 milioni), Perisic (20), Joao Mario (18) e Nainggolan (15). La stima è per difetto, ma solo la vicenda dell’attaccante brasiliano avrà sviluppi a breve, visto che il prestito al Flamengo scade a fine dicembre.

Il trend di Maurito a Parigi è davvero super ed è chiaro che il riscatto del Psg appare molto più che verosimile. Allo stesso modo anche Perisic al Bayern Monaco e Joao Mario si stanno guadagnando la conferma per la prossima stagione.

C’è, quindi, la vicenda più intrigante. Vinta la Libertadores e il titolo brasiliano,il Flamengo si sta preparando all’ultimo, prestigioso atto: il Mondiale per club. Anche per questo motivo la trattativa per il rinnovo di Gabigol è entrata in un cono d’ombra. Sinora il giocatore non s’è accordato con la società brasiliana (offerti 4, richiesta 6), a dispetto dell’intesa tra i club. Ma un eventuale nuovo trionfo potrebbe alzare ancora l’asticella. Magari con l’inserimento di una big europea. All’Inter sperano proprio questo: con un rialzo del prezzo almeno sino a 25 milioni. Ecco ora Radja Nainggolan, tornato al top ma non per tornare a Milano. Così andranno valutate nuove offerte, magari dall’estero. E in quest’ottica il management di Zhang potrà recuperare una quindicina di milioni.

È scontato che l’ad Beppe Marotta e il ds Piero Ausilio faranno il punto con Conte dopo il Barcellona. Ovviamente la strategia per gennaio dipenderà dall’eventuale qualificazione agli ottavi.

Con maggiori introiti, infatti, la posta può aumentare, ma è chiaro che la proprietà preferisce puntare su giocatori di prospettiva. Sotto questo profilo il nome che può mettere tutti d’accordo è quello di Dejan Kulusevski, lo svedese del Parma, di proprietà dell’Atalanta. Costo 40 milioni.

Nonostante la concorrenza della Juve e della Premier i nerazzurri sono forti in ogni caso, sia per averlo subito che in estate. Ma il club emiliano per ora tiene dura, non vuol rischiare la salvezza… Intanto in prospettiva torna d’attualità la candidatura del laziale Sergej Milinkovic Savic, valutato almeno 80 milioni. Siamo nell’ambito delle idee. Un po’ più concreto, invece, il disegno per Emerson Palmieri, che non rinnova il contratto in scadenza nel 2022 con il Chelsea.

Con Asamoah acciaccato si capisce che serve un punto fermo a sinistra per il futuro. E Conte conosce bene l’italo-brasiliano, lo ha allenato proprio a Londra.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in Calciomercato