Connect with us

home

Serie A, le ultimissime dai campi di gioco: torna Ribery, Atalanta senza Ilicic, Juve con Matuidi e Pjanic

Torna il campionato, con la tredicesima giornata che promette scintille già dagli anticipi di sabato che vedranno in campo Atalanta, Juve, Milan, Napoli, Torino e Inter.

Atalanta Gasperini non avrà gli squalificati Malinovskyi e Ilicic (ricorso permettendo), ma recupera Gosens e Zapata viaggia verso la convocazione (sotto il suo grande gol in allenamento). Il problema è che Muriel ha saltato l’amichevole Colombia-Ecuador della notte scorsa, anche se potrebbe essere soltanto un fastidio muscolare (il ragazzo è ottimista). Gli altri uomini disponibili in attacco sono Pasalic e Gomez sulla trequarti, più ovviamente Barrow.

Juventus Sarri perde Alex Sandro, con De Sciglio in netto vantaggio su Danilo per giocare a sinistra. Ottimismo per il recupero di Pjanic, altrimenti in regia va Bentancur. Matuidi in gruppo, quindi si va verso il ritorno del centrocampo titolare. Anche perché Rabiot ha accusato un lieve affaticamento. Ballottaggi Bernardeschi-Ramsey e Higuain-Dybala, con i primi favoriti.

Milan-Napoli (sabato, ore 18)

Milan Pioli non avrà gli squalificati Bennacer e Calhanoglu, al loro posto Biglia e uno tra Rebic, Bonaventura e Leao, visto che Castillejo è k.o. In alternativa, avanza Paquetà e torna Kessie in mediana. Difficile il recupero di Musacchio.

Napoli Milik salta il Milan, ma Ancelotti recupera Manolas e con ogni probabilità Allan. Si va verso il passaggio al 4-3-3, con Lozano (favorito su Callejon), Mertens e Insigne in attacco.

Torino-Inter (sabato, ore 20.45)

Torino Si sono infortunati Laxalt e Lyanco, Rincon tornerà ad allenarsi in gruppo solo giovedì dopo gli impegni con il Venezuela. Mazzarri spera di recuperare Baselli, che farebbe coppia in mezzo con Meitè. Lukic l’alternativa in un 3-4-2-1 con Berenguer e Verdi alle spalle di Belotti.

Inter Da verificare Asamoah, Gagliardini e Sensi, che al massimo contro il Torino andranno in panchina, mentre D’Ambrosio è ok. Pronto Vecino a completare il centrocampo con Brozovic e Barella. In attacco i “soliti” Lautaro e Lukaku.

Bologna-Parma (domenica, ore 12.30)

Bologna Nel derby mancheranno gli squalificati Bani e Danilo. Mihajlovic spera di recuperare Tomyiasu per affiancarlo a Denswil. Da verificare Soriano, in alternativa più Svanberg di Skov Olsen. Destro e Santander sono out, Palacio centravanti.

Parma Probabile il rientro dal 1’ di Alves, con Dermaku. In attacco, sempre out Inglese e Karamoh, ma non sta bene nemmeno Gervinho e in nazionale si è fermato pure Cornelius. Se Gervinho non recupera, possibile passaggio al 4-4-1-1 con Kulusevski alle spalle di Sprocati.

Roma-Brescia (domenica, ore 15)

Roma Mancini a rischio, pronto Diawara per affiancare Veretout in mediana. Nel tridente alle spalle di Dzeko si candida Under.

Brescia Con Mateju squalificato, a sinistra c’è Martella. Dovrebbe recuperare Chancellor, che manderebbe in panchina Magnani. Bisoli, Tonali e Romulo a centrocampo, Ndoj favorito su Spalek come trequartista, alle spalle di Balotelli e al rientrante Torregrossa, favorito su Ayè. Donnarumma ha la febbre.

Sassuolo-Lazio (domenica, ore 15)

Sassuolo Perso Berardi, De Zerbi potrebbe sostituirlo con Defrel oppure avanzare Djuricic inserendo Duncan a centrocampo. Confermatissimi Boga e Caputo. Da valutare le condizioni di Ferrari.

Lazio Inzaghi potrebbe insistere con Patric e Bastos ai fianchi di Acerbi. Solito ballottaggio Lazzari-Marusic, mentre in attacco sono intoccabili Immobile e Correa.

Verona-Fiorentina (domenica, ore 15)

Verona Quasi impossibili i recuperi di Veloso e Kumbulla, si va verso la stessa difesa vista contro l’Inter, anche se torna disponibile Bocchetti. Al posto di Salcedo si candida Di Carmine.

Fiorentina Torna Ribery dopo i tre turni di squalifica. Da vedere se Montella darà ancora una chance a Vlahovic, reduce dalla doppietta di Cagliari, abbassando Chiesa a centrocampo o se si tornerà all’attacco senza punte di ruolo.

Sampdoria-Udinese (domenica, ore 18)

Sampdoria Fuori causa Bonazzoli e Bereszynski, Ranieri pensa ad un centrocampo con Rigoni e Jankto sulle fasce e la coppia centrale Vieira-Ekdal. Caprari in ballottaggio con Gabbiadini per fare coppia con Quagliarella.

Udinese Okaka e Becao sono squalificati. In attacco potrebbe toccare a Nestorowski e Lasagna, a meno che Gotti non avanzi De Paul.

Lecce-Cagliari (domenica, ore 20.45)

Lecce Da verificare le condizioni di Tabanelli e quelle di Farias e Falco. Confermato il blocco difensivo con Meccariello, Lucioni, Rossettini e Calderoni. Babacar e Lapadula in gruppo e candidati a fare coppia domenica davanti a Mancosu.

Cagliari Ancora differenziato per Ceppitelli, terapie per Nandez e Pellegrini. Dubbio a sinistra tra Cacciatore e Faragò e a centrocampo tra Ionita e Castro. Nainggolan dietro a Joao Pedro e Simeone.

Spal-Genoa (lunedì, ore 20.45)

Spal Squalificati Cionek e Tomovic, in difesa con Vicari dovrebbero esserci Felipe e Igor. Difficile che Di Francesco riparta da titolare, con Petagna uno tra Floccari e Paloschi.

Genoa Perso Kouame per un lungo periodo, Motta potrebbe insistere con Pinamonti centravanti e Pandev e Gumus esterni offensivi. Criscito pronto a tornare dal 1’ dopo il lungo stop.

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…








Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

  • Si è verificato un errore; probabilmente il feed non è attivo. Riprova più tardi.

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio


La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home