Connect with us

home

Quando Pochettino disse a Momenti Di Calcio: “Questo è il mio modo di intendere il calcio”

Mauricio Pochettino è stato esonerato ieri sera dal Tottenham che gli ha rimproverato principalmente il fatto di non essere seguito più dai suoi giocatori.
Il tecnico argentino, fedele alle sue idee, giocoforza ha dovuto lasciare la panchina degli Spurs che occupava da cinque anni a Josè Mourinho.

Persona sempre coerente, Pochettino: ci piace riproporre ai nostri lettori uno stralcio dell’intervista rilasciata 10 anni fa alla nostra collega Daniela Asaro Romanoff, allorquando il tecnico argentino allenava l’ RCD Espanyol ed in particolare la sua concezione di spirito di squadra e dei rapporti con i calciatori.

Queste le parole di Mauricio Pochettino:

Hai iniziato a giocare a 17 anni nella prima squadra: ‘Newell’s old boys’, fondata dagli inglesi a Rosario, quindi possiamo dedurre che avevi un ottimo talento calcistico e hai incontrato dei bravi allenatori.

Ho avuto la fortuna di incontrare l’allenatore Marcelo Bielsa.

Come mai ti ha attratto il calcio e non altri sport?

Ho iniziato a giocare a calcio quando ero un bambino piccolissimo, semplicemente perché per divertirsi a giocherellare a calcio basta un pallone e uno spazio verde anche non molto grande. Andavo a vedere le partite con mio padre, è stato lui a trasmettermi la grande passione per il calcio. La mia famiglia non mi ha mai ostacolato, anche quando ho dovuto lasciare l’Argentina per venire a giocare in squadre europee.

Voi visionate le partite con tutti i ragazzi, per capire, apprendere, studiare e migliorare, ma preferite il rapporto individuale se si tratta di risolvere dei problemi.

L’amicizia e la stima reciproca è la nostra forza, ed è questa la forza che cerchiamo di trasmettere anche ai calciatori, se non sono amici, se non c’è coesione, che squadra può mai essere?

Non servirebbe a niente convocarli per parlare dei problemi, ognuno li interpreta a suo modo, quindi se ne starebbero muti ad ascoltarmi, invece, quando parlo con il singolo giocatore, si apre e nasce il dialogo.

 Come mai oggigiorno il tifoso è diventato talmente superficiale da non riuscire a capire il talento dell’allenatore e neppure il talento del calciatore?

E’ così in Italia e anche in Spagna, siamo in una società superficiale, per cui è apprezzato il futbòl resultadista, la gente vuole il risultato e subito, non comprende più il programma di lavoro di un allenatore e di una squadra.

 

Daniela Asaro Romanoff

 

Sono una persona poliedrica, lavoro in un laboratorio di Fisica e sono molto appassionata di questa materia, soprattutto la Fisica quantistica mi affascina. Sono stata un portiere, ho giocato a calcio e seguo fin da bambina piccolissima la formula 1. Ho eseguito delle sculture, il mezzobusto di Ayrton Senna si trova presso l'Autodromo di Monza, Un ritratto di Giacinto Facchetti si trova presso la Sede dell'Inter. Ho seguito il calcio e l'automobilismo sportivo come giornalista sportiva. Ho elaborato strategie di gioco e per un breve periodo sono stata anche allenatrice di calcio. In quest'anno 2019 ho sentito il dovere morale di ricordare Ayrton Senna. Con il regista peruviano Irvin Pillaca, abbiamo lavorato dal mese di novembre 2018 per realizzare un film in ricordo di Ayrton. Siamo stati sulle piste di Imola e Monza. Abbiamo avuto la fortuna di avere la preziosa testimonianza di Ezio Zermiani, inserita nel filmato. Per Ayrton ho scritto 4 canzoni (parole e musica). Il film è stato proiettato nei box dell'Autodromo di Monza, in occasione del Festival dello Sport il 9 giugno, anche due canzoni sono state interpretate. Al Milanlatinfestival, grazie alla giornalista Vanessa Medeiros, nell'ambito delle giornate del Brasile, abbiamo potuto proiettare il film e cantare le canzoni il 13 luglio. Ci auguriamo di poter ricordare Ayrton in tanti altri ambienti per portare il suo messaggio di generosità, di solidarietà, lui era vicino a tanta gente sfortunata. Sono contenta di poter collaborare con l'interessante sito d'informazione "Momenti di calcio", spero di poter continuare a portare avanti i valori sportivi.

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home