Connect with us

home

Milan, chiesta condanna a 6 anni per il Presidente Scaroni

Brutte notizie per Paolo Scaroni, presidente del Milan. Secondo quanto riferisce l’Ansa, infatti, il sostituto Psg di Milano, Massimo Gaballo, ha chiesto una condanna in appello a 6 anni e 4 mesi per il numero uno dei rossoneri. La questione riguarda il caso Saipem-Algeria, dove Scaroni sarebbe coinvolto per presunta corruzione internazionale ai tempi di Eni, di cui l’attuale presidente milanista era vertice. Il processo, giunto al secondo grado di giudizio, si rifersice al presunto pagamento di una ‘maxitangente’, pari a 197 milioni di euro, con l’obiettivo di far ottenere a Saipem – una partecipata di Eni – appalti da 8 miliardi di euro in Algeria. 

LA RICHIESTA – Scaroni, lo scorso 19 settembre, era stato assolto dal Tribunale di Milano in primo grado ‘per non aver commesso il fatto’. Oggi, tuttavia, la richiesta della procura, che chiede 6 anni e 4 mesi, insieme al manager di Eni, Antonio Vella, e la stessa Eni. 

Ideatore e Fondatore del Sito, appassionato di calcio e studente di Giurisprudenza

Click to comment

Rispondi


I nostri partner…

Champions League

Ti Consigliamo…








Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio


La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home