Connect with us

angolo opinioni

L’ennesima scommessa di Preziosi salverà il grifone?

Il presidente del Genoa pronto ad affidare la panchina a Thiago Motta, che però rischia di non poter accettare l’offerta, almeno non subito

All’ombra della lanterna, sponda rossoblù, si profila l’ennesima rivoluzione; ma stavolta, visto il delicato momento della squadra, il rischio potrebbe essere più alto del previsto.

Preziosi ha infatti deciso di esonerare Andreazzoli in seguito alla pesante sconfitta con il Parma, e affidare la guida della squadra all’ ex giocatore di Inter, PSG, e dello stesso Genoa; l’italo-brasiliano però rischia di dover declinare l’offerta, almeno per il momento, perchè non ancora in possesso del patentino per allenare in Serie A.

Se la lega accetterà di concedere una deroga, l’ex centrocampista è pronto a portare il suo sicuramente innovativo modo di disporre la squadra in campo, che si è potuto vedere finora nella sua unica altra esperienza da allenatore, da tecnico della primavera del PSG, anche nel nostro campionato.

L’idea di gioco di Thiago Motta prevede un baricentro della squadra molto alto, con soli uomini schierati come difensori di ruolo, un centrocampo molto folto, composto almeno da 6 degli 11 in campo, e due punte; la cosa curiosa è che lui considera il portiere come un vero e proprio libero, se non un centrocampista, con licenza di agire anche ben lontano dalla sua area.

Tale concezione di gioco potrebbe rivelarsi troppo azzardata per una squadra che deve uscire dalle sabbie mobili del fondo della classifica, pertanto il possibile futuro tecnico del grifone potrebbe doversi ritrovare a dover cambiare assetto in favore di un modulo che consenta alla formazione di attaccare senza però scoprirsi in modo spregiudicato alle offensive avversarie.

Una cosa è certa, Preziosi ci ha abituato nelle annate passate a scommettere su giocatori promettenti da trasformare in plusvalenze per il suo club, ma stavolta la scommessa l’ha fatta scommettendo su un tecnico dall’esperienza pressoché nulla in una situazione così critica; è vero, si tratta di un tecnico voglioso di mettersi in mostra e con concetti interessanti che conosce la piazza e sa quale pressione potrebbe dover gestire, ma questo potrebbe bastare per condurre la nave verso il porto sicuro della salvezza? voi cosa ne pensate?

Matteo Marsella

 

Click to comment

Rispondi






Serie A








I nostri partner…







Seguici anche su Radio Momenti di Calcio







Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi







Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in angolo opinioni