Connect with us

editoriali

Euro Rivali: l’Istanbul Başakşehir sulla strada della Roma tra vecchie conoscenze e pericoli

Inizia l’avventura della Roma in Europa League, approfondiamo la storia della prima avversaria del girone J, l’Istanbul Başakşehir

I sorteggi di Europa League hanno inserito nel gruppo J, girone della Roma, l’Istanbul Başakşehir, squadra turca dal nome impronunciabile ma che racchiude una storia molto interessante: i turchi saranno gli avversari nel debutto europeo dei giallorossi all’Olimpico giovedì 19 settembre alle 21.

Società dalla storia molto recente essendo stata fondata nel 1990, l’Istanbul ha tra le sue particolarità il fatto di essere di proprietà del Ministero turco per la Gioventù e lo Sport, il cui presidente, Göksel Gümüsdag, è anche vice presidente della Federazione Calcio turca; partiti dalla divisione dilettanti, i blu-arancione scalano le serie minori arrivando in prima divisione turca nella stagione 2007/2008 dove rimarranno fino ad oggi esclusa la stagione 2013/2014.

Arrivato secondo nel campionato scorso alle spalle del Galatasaray, l’Istanbul al momento si trova al 12^ posto in classifica con 4 punti, frutto di una vittoria, un pareggio e due sconfitte, con 7 gol subiti al passivo.

L’impegno non sarà da prendere sottogamba per la Roma, dal momento che i turchi vantano una rosa con diversi giocatori di esperienza e qualità, alcuni anche passati dalle nostre latitudini: si comincia con il tecnico dell’Istanbul, Okan Buruk, ex centrocampista colonna del Galatasaray e della Nazionale turca con una parentesi da giocatore anche all’Inter tra il 2001 e il 2004.

I giallorossi dovranno temere la qualità e esperienza in mezzo al campo di Arda Turan, ex Atletico Madrid e Barcellona, oltre a vari giocatori passati in Italia tra cui Gokhan Inler, Martin Skrtel, Robinho (tutti e 3 però assenti questa sera) e Eljero Elia. A gennaio è arrivato a rinforzare l’attacco dei turchi Demba Ba, ex attaccante tra gli altri di Newcastle e Chelsea, mentre ha salutato proprio nei giorni finali di mercato Stefano Napoleoni, attaccante romano classe 1986 con una carriera da giramondo in Polonia, Grecia e Turchia. Da tenere d’occhio anche l’esterno bosniaco Edin Visca, all’Istanbul dal 2011 e compagno di Nazionale di Dzeko.

Ulteriore innesto importante quest’anno è il capitano della Nazionale turca Mehmet Topal, 33enne centrocampista prelevato dal Fenerbahce.

Tutti dettagli che il tecnico dei giallorossi Paulo Fonseca dovrà valutare per preparare al meglio questa gara e non sottovalutare la qualità dell’Istanbul, possibile mina vagante di tutto il girone J.

Filippo D’Orazio

loading...

Il calcio da sempre è l'amore di una vita, il giornalismo sportivo la mia passione e il mio lavoro

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio

La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in editoriali