Connect with us

home

Serie A, le probabili formazioni delle gare di sabato: Fiorentina con Ribery, dubbio Insigne nel Napoli

La Serie A riprende con una classica del nostro campionato: Fiorentina-Juventus. Montella deve muovere la classifica dei viola ma contro CR7 e soci non sarà cosa semplice.

Ecco la situazione squadra per squadra delle gare di domani.

FIORENTINA-JUVENTUS, sabato ore 15

Fiorentina, prima da titolare per Ribery?

Zero punti in due gare e la Juventus all’orizzonte. Non è certo il quadro che tifosi, giocatori e dirigenza speravano di trovare appeso al muro dopo 180 minuti di Serie A ma ora urge sbloccare la classifica. Solo un paio di dubbi per Montella. Davanti si candida Pedro ma esordire contro i bianconeri può essere un azzardo. Favorito ancora Boateng. Benassi non è al meglio mentre in attacco Ribery pare pronto a prendersi una maglia da titolare.

Fiorentina (4-3-3) probabile formazione: Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Dalbert; Castrovilli, Badelj, Pulgar; Chiesa, Boateng, Ribery

Juventus, Emre Can dal 1′?

E’ una questione matematica. Ne puoi schierare solo 11 a inizio partita e guardando la rosa della Juventus è inevitabile che qualche big resti fuori dalla formazione iniziale con relativo muso lungo. Contro la Fiorentina il tecnico bianconero pare orientato ad attivare la modalità ‘titolarissimi’ con la conferma di quasi tutto l’XI titolare visto prima della pausa contro il Napoli. Ci sarà da verificare condizione fisica e fuso orario di un paio di elementi ma ad oggi c’è out il solo De Sciglio con Danilo pronto ad esordire dal primo minuto. In mediana invece Emre Can può sopravanzare Khedira.

Juventus (4-3-3) probabile formazione: Szczesny; Danilo, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Emre Can, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Higuain, Ronaldo

NAPOLI-SAMPDORIA, sabato ore 18

Napoli, Insigne non al meglio

Carlo Ancelotti ha il problema spogliatoi, ma non quello della squadra. La querelle tra tecnico e direzione dei lavori dello stadio è cosa nota ma almeno, lato squadra, paiono non esserci grossi problemi. Da monitorare i vari nazionali, per alcuni allenamenti personalizzati. Milik è ancora alle prese con un fastidio muscolare mentre Insigne è da valutare in vista della sfida contro la Samp. Il problema muscolare sembra alle spalle visto che è tornato ad allenarsi in gruppo ma la sua titolarità non è certa, anzi…

Napoli (4-4-2) probabile formazione: Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Mertens, Lozano

Sampdoria, Di Francesco passa al 3-4-3?

Di Francesco ha potuto lavorare con tutta la squadra visto che gli ultimi 3 nazionali sono tornati in tempo per sostenere la prima seduta in vista della sfida contro il Napoli. C’è Vieira squalificato: in mediana si candidano Linetty, Ekdal e Jankto con quest’ultimo in ballottaggio anche in virtù di un possibile passaggio al 3-4-3 con i due esterni bassi a centrocampo. Unico assente Maroni. Là davanti non è totalmente esclusa l’ipotesi di vedere Rigoni subito nell’XI titolare.

Sampdoria (3-4-3) probabile formazione: Audero; Ferrari, Murillo, Colley; Bereszynski, Linetty, Ekdal, Murru; Rigoni, Quagliarella, Caprari

INTER-UDINESE, sabato ore 20:45

Inter, Conte prova il 3-4-3

Antonio Conte potrebbe cambiare non poco in vista della sfida interna contro l’Udinese. Di uomini a disposizione ne ha eccome, in più c’è sempre da tenere d’occhio la situazione fisica all’indomani degli impegni (e dei viaggi di ritorno) con le Nazionali. C’è anche la Champions e quindi non è detto che la formazione titolare sia quella ‘attesa’. In allenamento provato infatti un 3-4-3 con Politano, Lukaku e Sanchez. Il cileno, come Godin e Barella potrebbe essere inserito nell’XI titolare ma in caso di sistema con 4 centrocampisti, favorito Gagliardini

Inter (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Godin, de Vrij, Skriniar; Candreva, Barella, Brozovic, Sensi, Asamoah; Sanchez, Lukaku

Udinese, Ter Avest unico assente

Dopo aver sconfitto il Milan alla prima giornata, l’Udinese spera di concedersi il bis con l’altra milanese del nostro campionato. Rebus in attacco per Tudor con De Paul affaticato ma tecnicamente arruolabile. Lasagna, Pussetto, Nestorovski e anche Okaka sono tutti in lizza per essere i prescelti nel 3-5-2 bianconero. Difesa e centrocampo senza grosse novità rispetto a due settimane fa.

Udinese (3-5-2) probabile formazione: Musso, Becao, Troost-Ekong, Samir, Larsen, Fofana, Jajalo, Mandragora, Sema, De Paul, Lasagna.

Click to comment

Rispondi


I nostri sponsor…

Champions League

Ti Consigliamo…








Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

COVER GIRL SHOW

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio


La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home