Connect with us

home

Allenatori in…panchina: Gattuso e Pioli in pole per subentrare a Montella e Di Francesco

Ringhio Gattuso in pole per la panchina viola a secco di vittorie da febbraio, Pioli per la panchina blucerchiata

Sono i due allenatori più accreditati per subentrare ai due tecnici apparsi in difficoltà nelle prime due giornate di campionato.

La Gazzetta dello Sport fa una panoramica dei tecnici che sono a spasso che sono pronti ad entrare in campo partendo proprio da Rino Gattuso che potrebbe essere chiamato da

Commisso.

Su Vincenzo Montella, riconfermato in estate dal nuovo proprietario Rocco Commisso, si allungano le prime ombre. Zero punti, un calendario non semplice: Juve in casa, Atalanta fuori, Samp in casa e Milan fuori.

La regola per restare è una sola: far punti. L’altro tecnico che piace a tanti e che può presto ricominciare a lavorare sul campo è Stefano Pioli, allenatore gentiluomo, rimpianto a Firenze e nelle città in cui è stato per l’ottimo modo di trattare, molto umano, con i suoi calciatori.

Se le scintille tra Eusebio Di Francesco e la Samp continueranno, non è difficile prevedere una rottura tra l’allenatore abruzzese e il focoso proprietario blucerchiato Massimo Ferrero. E, in questo caso, Pioli potrebbe essere il successore più scontato.

Spettatori interessati, in cerca di una nuova chance ce ne sono tanti. Tra gli emergenti solo De Zerbi è saldo a Sassuolo.

Alcuni altri non hanno avuto, per ora, altre possibilità in A. Da Stramaccioni, finito a litigare in Iran, a Moreno Longo (ex Frosinone), a Lorenzo D’Anna (ex Chievo), a Julio Velazquez (lo spagnolo ex Udinese). Oddo naviga in B (dopo Crotone, Perugia). Zenga è sparito dai radar. Pippo Inzaghi è pure lui in B (Benevento). Gigi Di Biagio, dopo la delusione con l’Under 21 è pure lui a spasso.

Sono liberi, ma sostanzialmente felici, Luciano Spalletti (altri due anni di contratto con l’Inter), Massimiliano Allegri (deciso al sabbatico dopo aver chiuso con la Juve) e lo stesso Francesco Guidolin (ma è sempre piaciuto a Giulini del Cagliari dove Maran deve mettersi a far punti) che fa il commentatore a Dazn. Solo un progetto importante lo convincerebbe a rientrare.

Non è passata, invece, la voglia di allenare a Claudio Ranieri 67 anni. Dopo la Roma pare lo attiri una Nazionale. Sarà la Guinea? E nemmeno a Cesare Prandelli, 62, che ha, comunque alla fine salvato il Genoa in una situazione complicata.

La serie A se l’era guadagnata sul campo, ma non l’hanno fatta fare ad Alfredo Aglietti che ha clamorosamente portato in paradiso il Verona, stravincendo i playoff, ma gli è stato preferito Ivan Juric. Restano alla finestra Gianni De Biasi, Davide Ballardini e Serse Cosmi, tecnici esperti e navigati che devono, spesso, sperare in un avvicendamento per tornare in sella.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

Click to comment

Rispondi


I nostri sponsor…

Champions League

Ti Consigliamo…








Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

COVER GIRL SHOW

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



Le Dirette di Momenti di Calcio


La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home