Connect with us

Calciomercato

Roma, si profila un clamoroso ritorno di Strootman: scambio con Nzonzi?

Kevin Strootman sta spingendo per lasciare il Marsiglia, valutando anche l’ipotesi di tornare alla Roma

Il centrocampista olandese è rimasto deluso dalla sua stagione con il club francese e per le dimissioni di Rudi Garcia che lo aveva fortemente voluto anche alla Roma: ed è proprio in giallorosso che la ‘lavatrice’ vorrebbe tornare per rilanciarsi e ritrovare una tifoseria che lo ha sempre sostenuto, anche nei momento più complicati dopo l’infortunio al ginocchio.

Al momento non esiste una vera e propria trattativa, sebbene il Marsiglia stia proponendo Strootman a diversi club perché troppo costoso per le casse bianco-azzurre. “Il presidente mi ha detto che il mio stipendio è troppo alto e che senza Champions sarà difficile trattenermi – le parole del centrocampista ad inizio giugno -. Quindi vogliono mandarmi via, il problema è che mi hanno pagato molto e che ho un contratto di 5 anni. Servirà qualcuno pronto a pagarmi tanto, spero per prendermi a titolo definitivo: non voglio andare via in prestito”.

Strootman è stato acquistato l’anno scorso dal club francese per venticinque milioni di euro più tre di bonus, adesso protrebbe lasciarlo per una cifra tra i venti e i ventitré milioni.

Più o meno la stessa valutazione di Steven Nzonzi, che medita l’addio alla Roma.

Proprio per questo Petrachi starebbe verificando le voci che sono arrivate a Trigoria: se Strootman vuole lasciare Marsiglia e Nzonzi invece vuole tornare in Francia, una possibilità potrebbe essere lo scambio di giocatori (anche in prestito con un eventuale obbligo di riscatto).

Al momento non esiste una trattativa, solo un ragionamento del direttore sportivo giallorosso che ha bisogno di cedere giocatori per abbassare il tetto ingaggi.

Per questo motivo Strootman se davvero volesse tornare nella capitale dovrebbe abbassarsi notevolmente lo stipendio rispetto ai 4,5 milioni netti a stagione percepiti al Marsiglia.

La voglia di tornare a Roma è forte visto anche l’addio di Monchi, il ‘nemico’ che la scorsa stagione lo ha venduto a pochi giorni dalla chiusura del mercato. 

(Fonte Corriere dello Sport)

Click to comment

Rispondi


Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

RSS Dal mondo

More in Calciomercato