Connect with us

home

Serie A, le probabili formazioni della 31’ giornata di campionato

Oggi si torna in campo per la 31′ giornata di campionato e il turno si apre con Parma-Torino alle 15, poi Juve-Milan alle 18 e Samp-Roma alle 20.

Sei le gare della domenica tra cui Fiorentina-Frosinone all’ora di pranzo, Udinese-Empoli alle 15 e Inter-Atalanta alle 18 e Napoli-Genoa alle 20.30. Ecco le ultimissime dai campi.

Ecco le ultimissime dai campi riportate dalla Gazzetta dello Sport:

PARMA-TORINO — Oggi alle 15

Parma: D’Aversa dovrebbe puntare sul centrocampo a tre con Kucka, Scozzarella e Barillà. In attacco, Biabiany ancora in forse, così come Gervinho: con Siligardi e Ceravolo potrebbe giocare dal 1’ il giovane Schiappacasse.

Torino: Mazzarri non cambia il 3-4-2-1, le novità saranno però Djidji al posto di Moretti. E se De Silvestri non dovesse smaltire la botta alla rotula rimediata contro la Samp ecco pronto Parigini. Confermato anche il reparto offensivo con Belotti terminale, alle sue spalle Baselli e Berenguer. Squalificati Aina e Lukic per un turno.

JUVENTUS-MILAN — Oggi alle 18

Juventus: si svuota l’infermeria: Mandzukic e Spinazzola tornano disponibili. Il gigante croato dovrebbe partire dal 1′. Con lui, in attacco, Kean, e Bernardeschi. Resta in forse Dybala. Poche speranze per Douglas Costa e Khedira. Chiellini riposa, c’è Rugani.

Milan: Donnarumma out, ecco Reina. Ma Gattuso deve fare i conti anche con l’infortunio di Paquetà. Ecco allora che si va verso un centrocampo a tre formato da Kessie che ritorna titolare, Biglia e Bakayoko. Davanti: Suso, Piatek, Calhanoglu.

SAMPDORIA-ROMA — Oggi alle 20.30

Samp: Giampaolo deve ancora fare a meno di Ekdal, al suo posto giocherà ancora Vieira. In mezzo, con lui Praet e Linetty. Ramirez trequartista dietro alle due punte Quagliarella e Defrel.

Roma: (4-2-3-1) Ranieri dovrebbe lasciare ancora in panchina Olsen, in porta giocherà ancora Mirante. Vanno verso una maglia da titolare Karsdorp, Pellegrini e De Rossi. In avanti, Under, Zaniolo e Kluivert dietro a Dzeko.

FIORENTINA-FROSINONE — Domenica alle 12.30

Fiorentina: Chiesa ritorna dall’infortunio muscolare (parte bassa del ventre) e difficilmente Pioli ne farà a meno. Con lui, nel tridente ecco Muriel e Simeone. Mirallas sia accomoda in panchina. Si riprende un posto in difesa, dopo la squalifica, capitan Pezzella. A centrocampo, Benassi Veretout e Dabo, Frosinone: Baroni deve valutare il peso del suo attacco. Ciano va verso una maglia da titolare. Con lui uno tra Ciofani e Pinamonti, con il primo che parte in vantaggio. Dietro tornano dal 1′ Goldaniga e Capuano. In mezzo si rivede Chibsah.

CAGLIARI-SPAL — Domenica alle 15

Cagliari: Maran ritrova il suo bomber: Pavoletti. L’ariete livornese ha scontata la squalifica e guiderà l’attacco dei sardi. Con lui Joao Pedro. Alle loro spalle Barella. Srna (squalificato) lascerà spazio a Cacciatore. Centrocampo a tre formato da Faragò, Cigarini e Ionita.

Spal: Semplici, reduce della vittoria al fotofinish contro la Lazio, dovrà rinunciare a Lazzari che salterà un turno per squalifica. Al suo posto Valoti. In attacco, a far coppia con Petagna, uno tra Floccari e Paloschi, con il primo favorito. In mezzo, potrebbero partire dal 1′ Murgia e Valdifiori.

UDINESE-EMPOLI — Domenica alle 15

Udinese: In difesa, spazio a Samir (Mandragora in panchina). Dopo la squalifica, Larsen si riprende il posto sulla fascia destra, così come Sandro torna in mezzo al campo. Attacco sulle spalle di Pussetto e Lasagna, con Okaka pronto a entrare a gara in corso.

Empoli: Andreazzoli per la difesa ritrova Silvestre. Ma potrebbe rinunciare a Maietta uscito malconcio dalla partita con la Juve. In difesa quindi spazio a Veseli e Dell’Orco. Tandem offensivo formato da Farias e Caputo. Non convocati Acquah, Rasmussen e Mchedlidze.

INTER-ATALANTA — Domenica alle 18

Inter: Spalletti potrebbe preferire Cedric a D’Ambrosio. Per il resto, stessa formazione che ha sbancato Genova. Con Gagliardini e Brozovic in mediana e Politano, Nainggolan, Perisic dietro a Icardi.

Atalanta: assenza di peso è quella di Zapata (squalificato), al suo posto Gasperini potrebbe puntare su uno tra Pasalic e Barrow, con il primo leggermente favorito. Sono invece sicuri di scendere in campo Papu Gomez e Ilicic. Il mister dovrebbe anche confermare la difesa (Mancini, Palomino e Masiello) vista contro il Bologna. A centrocampo c’è il solo ballottaggio Gosens-Castagne.

LAZIO-SASSUOLO — Domenica alle 18

Lazio: Inzaghi non può ancora contare su Radu e Lukaku. Correa ha un problema alla schiena. Luiz Felipe insidia Patric che comunque parte favorito. Coppia d’attacco formata da Caicedo e Immobile.

Sassuolo: De Zerbi cerca di recuperare per la mediana Duncan. In difesa ecco Lirola, confermati il centrale turco Demiral autore di una doppietta contro il Chievo, e Ferrari. In ballottaggio Peluso e Rogerio, con il secondo favorito. Tridente d’attacco formato da Berardi, Babacar e l’ivoriano Boga. NAPOLI-GENOA — Domenica alle 20.30

Napoli: Tra i pali ci sarà ancora Meret, al centro della difesa tornerà dal primo minuto Maksimovic al fianco di Koulibaly. In mezzo ecco Allan, Callejon, Allan, Fabian Ruiz e Zielinski. Davanti spazio a Milik e Mertens.

Genoa: in difesa Prandelli deve fare a ameno degli squalificati Romero e Zukanovic. Al loro posto Biraschi e Gunter. In mezzo, ballottaggio tra Sturaro e Lazovic, con l’ex Juve favorito. Il duo d’attacco? Sanabria e Kouame.

(Fonte Gazzetta dello Sport)

loading...

Click to comment

Rispondi

Serie A


I nostri partner…

Ti Consigliamo…

Seguici anche su Radio Momenti di Calcio

Ascolta “Lo show di Momenti di Calcio” su Spreaker.

 

In Diretta, Tutti i lunedì dalle 18:15 cliccando QUI

Seguici su Facebook!

RSS Brevi Sport

Collabora con noi

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com

RSS Dal mondo

La nostra rubrica… Saranno Campioni?

Contattaci…

Contattaci al n. 3341942054 oppure scrivici a commerciale@momentidicalcio.com



La nostra rubrica: La Storia del Calcio

More in home