Incredibile Pato: pur di lasciare la Cina compra il suo cartellino e se ne va…

Stando a quanto riportano i media cinesi Pato, arrivato al Tianjin Tianhai dal Villarreal nel 2017, avrebbe deciso di dire addio al club comprandosi il proprio cartellino e diventando così libero di trovarsi un’altra squadra.

L’attaccante brasiliano non si sarebbe allenato, ma sarebbe andato al centro di allenamento soltanto per salutare i suoi (ormai ex) compagni di squadra.

La decisione di Pato, che in Cina ha segnato 30 gol in due stagioni, era inevitabile, soprattutto dopo lo scandalo che ha coinvolto il presidente del club, Shu Yuhui, che è stato arrestato dalle autorità cinesi insieme ad altri manager per aver fatto falsa propaganda con una sua azienda.

I giocatori da mesi hanno difficoltà a ricevere lo stipendio, lo scorso inverno proprio per questo motivo Pato era rimasto in Brasile per allenarsi e ora che ha lasciato il club probabilmente tornerà presto nel suo Paese.

Annunci

Rispondi