Ecco perché Ronaldo può essere squalificato mentre Simeone ha preso solo una multa

Apparentemente sembrano due gesti simili, deprecabili entrambi, ma simili quelli di Cristiano Ronaldo e Diego Simeone avvenuti nelle due gare fra bianconeri e colchoneros.

Ma le conseguenze potrebbero essere diverse.

Il tecnico spagnolo, infatti, se l’è cavata con una multa, di 20 mila euro perché nel suo caso è stata rilevata la violazione dell’articolo 11 del Codice Disciplinare che parla, al punto B, di «condotte antisportive», riferendosi a chi insulta o viola le regole fondamentali di una condotta decente.

A Cristiano Ronaldo potrebbe essere, invece, considerata la provocazione intenzionale ai supporters spagnoli presenti all’Allianz Stadium.

I tifosi bianconeri fanno gli scongiuri.

Rispondi